A Corigliano i finanzieri, hanno intercettato un furgone con oltre 13 mila pezzi di fuochi pirotecnici.

Si avvicina la fine del 2013. Di conseguenza il problema botti illegali torna a far parlare di se. Otto quintali di botti, per un valore di 50 mila euro, sono stati sequestrati, in due distinte operazioni, dai finanzieri del gruppo Sibari e della tenenza di Corigliano Calabro. Gli stessi hanno denunciato due persone. A Corigliano i finanzieri, dopo alcuni appostamenti, hanno intercettato un furgone con oltre 13 mila pezzi per un totale di quasi 400 chili. In un altro furgone, i finanzieri di Sibari hanno trovato 72.500 pezzi per oltre 440 chili di materiale non autorizzato.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta