PARTE LA RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO STORICO STAMANI IL SINDACO NELLA PARTE BASSA PROGRAMMATI DIVERSI INTERVENTI DI BONIFICA

PARTE LA RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO STORICO STAMANI IL SINDACO NELLA PARTE BASSA PROGRAMMATI DIVERSI INTERVENTI DI BONIFICA ROSSANO (Cs), Sabato 21 Maggio 2011 – Dopo i primi giorni a lavoro a Palazzo di Città per una prima ed urgente ricognizione del buco milionario ereditato dalla passata gestione e della funzionalità dell’apparato burocratico, ad appena cinque giorni dal voto, così come promesso, il Sindaco di Rossano Giuseppe ANTONIOTTI si è recato nella parte bassa del centro storico. Insieme al Primo Cittadino, diversi responsabili degli uffici comunali competenti. Obiettivo: avviare quell’azione di bonifica di siti e spazi pubblici da rendere presto fruibili, anzi tutto da un punto di vista igienico e poi della sicurezza, a residenti e turisti. Nella mattinata odierna (sabato 21), di buon ora, è partita questa prima fase di ricognizione. La visita del Sindaco ha interessato diversi quartieri. Con il Sindaco anche i responsabili degli uffici competenti. Ad accompagnare la delegazione comunale (il Dott. Luigi FORICNITI responsabile della protezione civile, manutenzione e viabilità, Antonio SISCA del servizio viabilità, Cataldo DE VINCENTI della manutenzione del verde pubblico, Salvatore FAUSTINI dell’ufficio ambiente e Antonio ZITO responsabile della società ECOROSS per la raccolta differenziata e per la raccolta dei rifiuti solidi urbani), anche diversi neo consiglieri eletti del centro destra: Ernesto RAPANI, Antonio SCIGLIANO, Adele OLIVO, Teresa CAMPANA, Giovanna CURIA e Giandomenico FEDERICO. Da Piazza Steri passando per Via Prigioni, Via Amendola, Via San Biagio, Via Colonna Sant’Isidoro, Via Catiniti, Via Giudecca, Via San Martino, Via XX Settembre, Via Arcivescovado, Via San Nicola all’ulivo, Via Santo Stefano fino al Traforo sono state tracciate tutte quelle priorità che richiedono celeri interventi manutentivi per ripristinare minimi standard igienico-sanitari e per riportare decoro e lustro ad un centro storico che merita di essere vissuto, visitato e promosso. Oltre dieci unità tra il centro storico e lo scalo per bonificare, vie e stradine di collegamento diventate, in cinque anni di malgoverno, vere e proprie discariche a cielo aperto. Serve subito arginare tante situazioni di abbandono e degrado. E’ prioritario dare risposte immediate ai tanti residenti che, come hanno ribadito stamani incontrando il sindaco sull’uscio delle loro abitazioni, hanno subito più di altri l’assenza dei servizi e la disattenzione delle istituzioni. Il Sindaco sta anche pensando ad un potenziamento del personale da destinare al recupero ed alla bonifica del territorio comunale. Dalla promessa ribadita in campagna elettorale, al primo impegno mantenuto con la tappa di stamani alla garanzia di celerità nell’avvio dei lavori per la riqualificazione del centro storico: circa una settimana. E’, questo, il tempo preventivato dai tecnici al Sindaco per riportare un minimo di decoro e di ordine nel cuore della città alta, così nei quartieri più popolosi dello scalo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta