UN’INFRASTRTUTTURA A SERVIZIO DELLA CITTÀ

UN’INFRASTRTUTTURA A SERVIZIO DELLA CITTÀ FRUIBILE IL SOTTOPASSO ALLA STAZIONE FS LA RFI HA CONSEGNATO IERI L’OPERA AL COMUNE CARIATI (CS), Giovedì 11 Marzo 2010 – Sottopasso pedonale in prossimità della Stazione Ferroviaria, alla Marina. La RFI consegna l’opera al Comune. Più sicuro l’attraversamento pedonale della Statale 106. Soddisfazione dell’Amministrazione Comunale. In realtà, non si è di fronte ad un semplice e classico sottopasso per arrivare ai binari e fruire dei treni in sicurezza. Questo realizzato a Cariati dalla RFI, infatti, è un vero e proprio collegamento, comodo ed utilissimo, da una parte e l’altra dell’abitato, dalla zona sopra a quella sotto la linea ferroviaria che ha sempre diviso in due l’abitato. Era stata, questa, del resto la precisa richiesta, oggi realtà fruibile dai cittadini, avanzata dall’Amministrazione Comunale a RFI dimostratasi sensibile nell’accoglierla. Ed è per questo motivo che, oggi, alla consegna di questa importante opera a servizio della comunità, il Sindaco Filippo SERO non esita a parlare di un altro importante risultato perseguito con chiarezza di obiettivi e consapevolezza e raggiunto, in tema di miglioramento delle infrastrutture, dei servizi, del diritto alla mobilità e, in ultima analisi, un contributo al miglioramento della qualità della vita dei cariatesi. Il sottopassaggio che collega Piazza Stazione con Via Gorizia rappresenta, in definitiva, un opera strategica che permetterà a tutti, turisti residenti visitatori delle zone Lungomare Madonnina, Piazza Matteotti e Via Bari di attraversare i binari in sicurezza e di raggiungere zone della Marina prima divise dalla strada ferrata. Alla consegna dell’opera erano presenti i tecnici RFI Ing. LO PRESTI, Arch. LICO, Ing. ROTTA, il Geom. PUPA e per l’impresa che ha eseguito i lavori il Geom. Giuseppe SCARCELLA. – All’incontro, oltre al Primo Cittadino, ha preso parte anche il Presidente del Consiglio Comunale Dott. Cataldo MINÒ. – Complimentandosi per i lavori, gli amministratori hanno manifestato ai responsabili di Rete Ferroviaria Italiana la volontà di acquisire le aree a ridosso del sottopasso per adibirle a parcheggi.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta