U.D.C. – CARIATI DICHIARAZIONE STAMPA SEQUESTRO PALAZZO CHIRIACI

“Nella nostra cittadina non si erano mai verificati fatti amministrativi di tale gravità. La brutta vicenda relativa al sequestro di Palazzo Chiriaci, non fa altro che continuare inesorabilmente ad attestare che questa maggioranza comunale non è in grado di amministrare la nostra cittadina, non tiene all’interesse generale dei cariatesi, ma solo a quello personale di pochi amici. Essa non è stata mai capace di esercitare con diligenza e trasparenza il ruolo per il quale ha ricevuto il mandato elettorale. Dopo la vergognosa vicenda del caso Sogefil, degli enormi, oltre che ingiustificati, “buchi di bilancio” e delle poco chiare vicende politiche al proprio interno, l’attuale governo comunale dovrà dare conto di questo ulteriore sgradevole episodio e dovrà farlo nel più breve tempo possibile. Da ciò, oltre agli importanti risvolti penali ed amministrativi, scaturirà un grave danno d’immagine per il nostro paese e per tutti i cariatesi che assolutamente non meritano queste mortificazioni, ma che sicuramente saranno gli unici a pagare”. Il Capogruppo Consiliare “Udc Cariati” Francesco Cosentino

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta