situazione di insolvenza del comune di Cariati derivante “anche” dal mancato pagamento delle bollette Enel ed Enel-Gas per un importo di oltre 800.000,00 euro

UNIONE CIVICA “CARIATI NEL CUORE” Il capogruppo Mario Sero comunicato stampa del 28.11.2011 L’ENEL “SPEGNE I RIFLETTORI” : CARIATI AL BUIO ED AL FREDDO!!!! Ho letto su alcuni organi di stampa della situazione di insolvenza del comune di Cariati derivante “anche” dal mancato pagamento delle bollette Enel ed Enel-Gas per un importo di oltre 800.000,00 euro; ho appurato, direttamente alla fonte (ENEL), che è intenzione della predetta società di voler provvedere,in difetto di pagamento,al distacco delle forniture; ci aspetta un inverno “freddo ed al buio” senza riscaldamenti(uffici pubblici) e senza illuminazione (uffici pubblici e pubbliche vie); lo scenario , davvero “inquietante” , pare non interessare l’azione politica-amministrativa della maggioranza che continua a non decidere , a non adottare, a non intraprendere le riforme “strutturali” che garantirebbero la salvezza dell’Ente ; la situazione delle finanze del nostro comune, già catastrofica, è stata aggravata -negli ultimi giorni- da una serie di pignoramenti,alcuni per somme irrisorie, e da una raffiche di decreti ingiuntivi e richieste di pagamento per importi più cospicui; il dissesto dell’Ente, richiesto assieme a tutti gli amici delle minoranze consiliari, costituisce una tappa non più procrastinabile a meno che non si voglia “uccidere” la speranza di un futuro con un minimo di servizi ; sono curioso di leggere i pareri tecnici/contabili del responsabile dell’area finanziaria e del revisore dei conti , dal contenuto scontato ( ossia il bilancio,le finanze,i tributi comunali godono di ottima salute); se ne assumeranno,ognuno per quanto di competenza, le responsabilità assieme agli artefici politici!! Mario Sero

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta