SI RIPETE L’INCANTO NEL “FAVOLOSO” CARNEVALE DI CARIATI

Nella bella mattina di domenica 21, l’Assessore Leonardo Celeste delegato dal sindaco dopo la lettura del tradizionale editto consegna le chiavi della città nelle mani della piccola Alysea Fortino (cappuccetto rosso) ed è subito un trionfo di musica, coriandoli e mascherine che danno il via a Carnevalandia 2010. Il borgo antico di Cariati trasformato in un parco a tema del carnevale dedicato quest’anno alla favola di “cappuccetto rosso” accoglie le migliaia di visitatori in maggior parte famiglie con i loro bambini che indossando le classiche mascherine di carnevale si aggirano incantati per le stradine e le piazze addobbate a festa dove ad attenderli ci sono diverse attrazioni tra cui ricordiamo il bellissimo ed apprezzato teatrino dei burattini con una versione originale della favola in corso in versione dialettale, spettacoli di magia a cura del bravissimo Mago Solano, proiezioni a tema , una mostra fotografica all’aperto sulle passate edizioni di Carnevalandia e un’altra con i bellissimi disegni a cura dei bambini delle scuole primarie di Cariati, il gruppo “Divertilandia” con i Clown, Trampolieri , giostrine ecc. La sfilata delle “Majorettes” Città di Cariati curata dalla scuola di danza (Lory Dance), la banda musicale (Pilusa) e la (Burdellband) hanno allietato le stradine. La maggior parte delle attrazioni si sono infine tenute in piazza “Grimm” (scrittori della favola) dove si sono succedute le esibizioni delle scuole di danza: “Lory Dance”, “Il Ritmo del Successo”, “Ars Ballet” ed una scuola proveniente dalla vicina Torretta di Crucoli. La scuola del 2° circolo didattico con i bambini della sezione di Cariati Centro ha allestito una bellissima rappresentazione teatrale sulla favola infine si sono scatenati in una simpatica quadriglia popolare guidati dalle maestre Donatella e Rosmunda. Sul palco principale si è tenuto come ogni anno un simpatico raduno di tutte le bambine che indossavano il costume di “cappuccetto rosso” e alla più piccola d’età è stata consegnata una targa ricordo. Prima dell’ultimo momento di spettacolo di danza ci si è radunati tutti in una piazza dove a seguito dei consueti ringraziamenti da parte del Direttore Artistico di Carnevalandia Umberto Russo verso l’Amministrazione Comunale di Cariati, la Provincia di Cosenza, tutte le Associazioni e chiunque in qualsiasi modo abbia contribuito alla riuscita della manifestazione si è provveduti come tradizione al sorteggio della favola che farà da tema a Carnevalandia 2011 che si terrà il 6 marzo e la piccola cappuccetto rosso passa il testimone alla favola de “La Bella e la Bestia”. Con la riconsegna delle chiavi della città all’Ass. Celeste e i fuochi pirotecnici si è salutato in gran festa il carnevale 2010.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta