Pagamento TARSU: il Centro Studi Frassati propone il testo di un ricorso per l’annulamento in autotutela da presentare al Comune.

Una nota del Centro Studi “Pier Giorgio Frassati“ a firma Cataldo De Nardo sta riscuotendo nella cittadina del basso jonio cosentino grande risonanza e soprattutto, vibrate proteste nei confronti dell’attuale maggioranza amministrativa per il grave degrado che l’intera cittadina sta subendo a causa della carenza assoluta dei servizi essenziali. Cumuli di spazzatura dappertutto, acqua inquinata, ingombranti di ogni specie per l’intera cittadina, strade dissestate ed oscurità in numerosi quartieri e luce fioca sul lungomare Cristoforo Colombo. La popolazione è profondamente postrata e non sa a che Santo appellarsi. In un documeto, a firma dell’avv. Cataldo De Nardo, del Centro Studi Pier Giorgio Frassati, inviato agli organi di stampa e ai vari siti della cittadina, si porta a conoscenza della cittadinanza di “un abuso non tollerabile che l’attuale Amministrazione Comunale di Cariati sta mettendo in atto, in questi giorni, nei confronti di tutti i cittadini”. Un vero e proprio abuso, sostiene il responsabile del Circolo Frassati nel suo testo, che mortifica, ancora una volta, l’intera popolazione cariatese, soprattutto in un periodo di tempo di grande crisi economica come quella che l’intera nazione italiana sta subendo. “Chi ha il potere di imporre tributi ed oneri a carico dei cittadini, afferma l’avv. Cataldo De Nardo, deve farlo nel rigoroso e scrupoloso rispetto delle leggi, altrimenti non è legittimato a mettere le mani nelle tasche dei contribuenti, già tartassati da una pressione fiscale insostenibile”. L’avv. Cataldo De Nardo, esperto di materia amministrativa avendo svolto nella sua vita professionale quella di segretario comunale oltre alla carica di primo cittadino di Cariati negli anni 1993-96, incalza sempre di più nella sua nota quando puntualizza, senza alcun tentennamento, che il Comune di Cariati ha aumentato, con delibera n.39 del 19-12-2013 la TARSU, rifiuti solidi urbani, rispetto al 2012. Nella stessa nota il responsabile del Centro Studi Frassati porta a conoscenza della popolazione interessata che la maggioranza dell’Amministrazione Comunale “ha tentato di aumentare anche l’IMU, ma il deciso intervento dei gruppi di minoranza lo ha impedito”. Nella nota chiarificatrice l’esperto Cataldo De Nardo scrive che “l’aumento della Tarsu, nonostante il voto contrario dei consiglieri di minoranza, è stato approvato esclusivamente dai consiglieri della maggioranza”. Per opporsi alla richiesta del Comune, che sta pervenendo in questi giorni alle famiglie dei cariatesi, dovuta all’ingiusto aumento della tariffa Tarsu, il Centro Studi Frassati propone il testo di un ricorso per l’annulamento in autotutela da presentare al Comune,che si riporta in allegato alla notizia. [Allegato Domanda]

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta