Nel campionato di prima categoria spicca il derby Cariatese – Cariati Calcio.

Nel campionato di prima categoria, girone B, l’interesse della quinta giornata è tutto rivolto al derby Cariatese – Cariati Calcio. Gli obiettivi delle due società sono diametralmente opposti; mentre il Cariati Calcio di mister Antonio Cosentino mira se non alla vittoria finale del campionato quantomeno ai play off per il salto di categoria. La Cariatese, targata Franco Caruso, ha quale primario obiettivo una dignitosa salvezza e soprattutto la valorizzazione di qualche suo giovane atleta. Un incontro significativo al quale la giovane compagine della Cariatese tenterà di opporsi con tutte le proprie energie al quotatissimo Cariati calcio, con la speranza di conseguire se non un risultato di prestigio, almeno l’effettuazione di una prestazione dignitosa. I ragazzi dei copresidenti Rocco Tosto e Giancarlo Greco marciano a gonfie vele: sulle prime quattro gare di campionato ha conquistato due successi esterni,il primo contro il forte Petronà per 3 a 1, il secondo sul campo del Minieri King per 3 a 0, mentre i casa ha vinto contro il blasonato Mesoraca per 3 a 1. La gara contro lo Scandale , riviata per impraticabilità del campo, sarà recuperata mercoledì prossimo 23 ottobre. La compagine di mister Franco Caruso è reduce dal vittorioso incontro casalingo ai danni del Real Catanzaro per 3 a 2, mentre aveva perso i primi tre incontri di campionato nonché il ritorno di Coppa Calabria sul terreno del S.Anna. Alla quarta di campionato non si può parlare ancora di ultima spiaggia. Sembra, però, che nei prossimi giorni sarà potenziato il volto della dirigenza, che certamente provvederà ad immettere nella rosa dei titolari almeno altri quattro elementi di provato valore e di esperienza, che permetteranno al collettivo di mister Franco Caruso di proseguire il campionato di prima categoria in maniera più dignitosa e con il precipuo obiettivo della salvezza. A caricare l’ambiente ci ha pensato il presidente onorario Francesco Mancuso. ”Non ci aspettavamo un avvio così negativo, ha puntualizzato Francesco Mancuso, ma errori di inesperienza, episodi, malasorte ed infortuni nonché impegni di lavoro hanno pesantemente condizionato il nostro cammino. Con questo, prosegue il presidente, non voglio cercare alibi, ma quanto accaduto fino a ieri è sotto gli occhi di tutti”. Infine il suo personale auspicio per l’atteso e vibrante derbj di domenica 20 ottobre contro i cugini del Cariati Calcio. ”Mi aspetto una prova di cuore, conclude il presidente Francesco Mancuso, da parte di tutti i miei ragazzi che scenderanno in campo contro il pur forte e blasonato Cariati Calcio; sono certo che tutti i ragazzi che scenderanno sul terreno di gioco daranno l’anima per non sfigurare contro i cugini del Cariati”. Si è concluso, invece, nella giornata di venerdì 18 ottobre con la classica rifinitura la settimana di allenamenti in casa del Cariati Calcio. Fatta eccezione per il goleadori Antonio Covello e per il fluidificante Francesco Patera, ancora doloranti per i duri colpi ricevuti nella trasferta di Petronà, il resto della compagine scenderà in campo per onorare il nome dello Sport. Sulle formazioni nessuno dei due allenatori sì è voluto pronunciare.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta