MESSAGGIO DELL’ARCIVESCOVO DI ROSSANO-CARIATI IN OCCASIONE DELL’ESTATE 2011

MESSAGGIO DELL’ARCIVESCOVO DI ROSSANO-CARIATI IN OCCASIONE DELL’ESTATE 2011 A tutti i turisti che giungono nel nostro territorio, ai tanti emigrati che tornano nei propri luoghi di origine, a tutti coloro che partono per un tempo di riposo e di distensione, giunga il mio cordiale augurio di trascorrere una vacanza bella e serena. In un tempo di profondi cambiamenti sociali e culturali dove la nostra realtà diventa sempre di più multietnica e multiculturale, il turismo è una preziosa opportunità di scambio tra culture, occasione che ci permette di allargare gli orizzonti del nostro cuore e della nostra mente. L’incontro tra culture diverse e differenti modi di vita rappresenta una preziosa opportunità che ci educa alla promozione della tolleranza, del rispetto e della comprensione reciproca; tutto ciò crea il contesto necessario per la crescita di politiche di integrazione sociale e culturale. Il messaggio che la Chiesa lancia a tutta la società è di promuovere la cultura dello scambio e dell’accoglienza a partire da quei valori cristiani che hanno costruito e plasmato la nostra società secondo le parole che la Sacra Scrittura ci consegna: “Tratterete lo straniero, che abita fra voi, come chi è nato fra voi; tu lo amerai come te stesso; poiché anche voi foste stranieri nel paese d’Egitto. Io sono il Signore vostro Dio” (Lev 19,34). Un saluto particolare lo rivolgo a tutti gli operatori locali del turismo e a tutti i lavoratori di questo importante settore della nostra economia e cultura. Per la nostra terra il turismo è, e deve diventare sempre di più, una opportunità di lavoro e di riscatto sociale e culturale. A tutti gli operatori che con la loro intelligenza e il loro coraggio sono stati capaci di cogliere questa sfida va il nostro ringraziamento e il nostro sostegno. Invocando la benedizione del Signore, buone vacanze a tutti! Rossano 1 luglio 2011 1784  Santo Marcianò

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta