MARIO SERO: IO, L’INFAME…… CHE STA’ CON CALLIPO!

Dopo aver votato scheda “bianca” sia alle ultime europee e sia alle politiche nazionali, ho deciso di dar il mio sostegno ad un giovane… Gianluca Callipo; penso sia giunto il momento di tentare la carta del rinnovamento totale, non solo anagrafico e generazionale; il PD regionale e quanti lo hanno impersonato, almeno negli ultimi vent’anni, ha rappresentato la negazione delle politica “pura”, una sorte di palude o sabbie mobili che ha fagocitato e fatto perdere di vista i drammatici problemi della Calabria, ultima regione d’ Europa e con un PIL nettamente inferiore addirittura a quello della, dissestata, Grecia. Quanti, oggi, si schierano contro Callipo sono gli stessi che hanno ricoperto incarichi di governo alla Regione Calabria, con posti di primissima responsabilità, e con risultati altamente negativi; quanti, oggi, si schierano contro Callipo sono gli stessi che per decenni hanno occupato “militarmente” il PD riducendolo ad un coacervo di interessi finalizzati “sine die” ad in infinite elezioni e rielezioni (rigorosamente delle stesse persone); non c’è nessuna democrazia in un partito che ripropone sempre lo stesso disco e gli stessi orchestrali , la musica ripetitiva, onestamente, mi ha stufato!! Non c’è, ne ci potrà mai essere, un futuro se non si accompagna la crescita e se non si favoriscono le future generazioni alla guida dei posti che contano; mi sarei aspettato, ma sarebbe stato un sogno, che quanti hanno avuto dal partito ,sotto ogni aspetto, avessero favorito un ricambio generazionale , ponendosi al servizio del partito piuttosto che spaccarlo e dividerlo; queste sono le mie ragioni, questo è il mio modo di intendere la politica e se devo passare da “infame” per non essermi allineato alla scelta di miei ex amici di partito locale non posso farci proprio nulla; i pettegolezzi, l’ipocrisia, le false insinuazioni, che negli ultimi giorni mi hanno riguardato, le lascio a quanti evidentemente non hanno un bel nulla da fare. Il tempo, galantuomo, mi darà ragione e la mia coscienza continuerà ad essere PULITA!!! Mario Sero

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta