MANIFESTAZIONI NATALIZIE DEGLI ALUNNI DI “STABILIMENTO” E “VITTORIO EMANUELE”

MANIFESTAZIONI NATALIZIE DEGLI ALUNNI DI “STABILIMENTO” E “VITTORIO EMANUELE” Istituto Comprensivo di Cariati – 20 e 21 dicembre 2011 Un’atmosfera quasi magica ricreata attraverso l’arte della recitazione per la festa più attesa dell’anno dagli alunni della primaria e dell’infanzia del Comprensivo di Cariati. Con grande partecipazione di genitori, nonni e familiari si sono svolte con successo due giornate di manifestazioni organizzate in occasione delle feste natalizie dalle scuole “Vittorio Emanuele” e “Stabilimento” nell’ambito del progetto “Teatro-Musica”. Nel pomeriggio del 20 dicembre, presso il Centro Sociale, gli studenti della primaria di Vittorio Emanuele hanno rappresentato la nascita di Gesù in un contesto moderno, con pensieri e richieste al Bambino e alcuni versi di autori famosi, tra cui la Beata Teresa di Calcutta. Applausi anche il giorno successivo, 21 dicembre, per i piccoli dell’infanzia e della prima classe primaria di Via Stabilimento, i quali hanno rievocato le scene evangeliche legate all’annuncio e all’attesa della nascita di Gesù. Nello stesso pomeriggio, i più “grandi” della primaria di Stabilimento hanno rappresentato “L’aggiusta Natale”, un simpatico musical per “dipingere” l’Italia ricordandone luoghi e tradizioni, nonché le caratteristiche che la diversificano, lanciando un accorato appello all’amore e alla pace, al quale tutti i presenti si sono uniti con grande, corale augurio di buon Natale. Bravissimi tutti gli attori in erba e in maniera particolare i protagonisti: Maria Pirillo (la renna), Luigi Cariglino (il navigatore satellitare), Ida Critelli (Miriam), Sebastiano Dell’Albani (Babbo Natale) per la classe terza; Ida Martino ed Elisabetta Scarnato (narratrici), Serena Gagliardi (Delia), Maria Antonietta Gentile (Ocarina), Domenico Leone (il contadino siciliano) per la quarta; Vincenzo Martino (Giulio Cesare), Daniel Dolis (Franz), per la seconda. “Gli alunni cariatesi – ha dichiarato il dirigente scolastico dell’Istituto, prof.ssa Giuliana Rizzuti, presente nelle due giornate – hanno saputo trasmettere il messaggio di fratellanza e di pace con semplicità e tanta gioia poiché, con l’aiuto delle loro insegnanti, hanno ben compreso il vero significato del Natale. Essi hanno anche operato – ha concluso – una piacevole sintesi tra l’aspetto geografico della nostra nazione e le particolarità di ogni regione, mettendo in rilievo ciò che ci accomuna e ci identifica come italiani”. Il 22 mattina, ancora festa per alunni e genitori della scuola dell’infanzia “Stabilimento”, dove è arrivato a sorpresa Babbo Natale …

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta