LA GIUSTIZIA NON SIA UN’IMPRESA

LA GIUSTIZIA NON SIA UN’IMPRESA. È, questo, lo slogan con il quale l’associazione regionale con sede a Rossano FEDERIMPRESE aderisce alla protesta in atto contro la chiusura del Tribunale di Rossano. Il Presidente Francesco BERALDI: no ad ulteriori mortificazioni e privazioni del territorio. Legalità ad alto rischio. Ha chiamato a raccolta i numerosi associati del sodalizio con sede in contrada S’Irene che offre, da diversi anni, assistenza e sostegno alle imprese, semplificazione burocratica, snellimento delle procedure, individuazione di nuove opportunità; ha partecipato alla conferenza stampa di questa mattina (martedì 26), e porterà il proprio contributo anche domani, MERCOLEDÌ 28 AGOSTO, al consiglio comunale congiunto tra le due Città di Corigliano e Rossano, che si terrà all’aperto, alle ORE 9, nella piazza antistante il Palazzo di Giustizia, in queste ore occupato da quanti gridano, con forza, il loro NO alla chiusura. Ad essere preoccupata – dichiara il Presidente BERALDI – non deve essere la sola categoria degli avvocati. La questione interessa e deve interessare tutte le fasce sociali: dai cittadini ai commercianti. Perché è qui che sta il punto: il problema è socio-economico. Di fronte all’ennesimo tentativo di mortificazione e privazione dal quale questo ampio territorio sta cercando di difendersi, dobbiamo essere uniti, coesi e numerosi. Ne va della legalità – conclude -che, nella più remota e scongiurabile delle ipotesi, andrebbe incontro ad alti rischi. Francesco BERALDI ha investito della questione anche il consigliere regionale On.Mario MAIOLO che – come riferito – porterà l’argomento nella commissione regionale antimafia. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta