IDENTITÀ E AMBIENTE, ECCO L’ULIVO DI COFANI E MARMITTE

Un albero di ulivo, icona identitaria, culturale, religiosa, economica e sociale di Rossano realizzata con cofani, marmitte e cavi d’acciaio. Del colore dell’oro, che poi è quello dell’olio, prodotto prezioso e antichissimo, linfa vitale. Collocata ad un incrocio per invitare al rispetto dell’ambiente, della natura e del codice della strada, lì a pochi passi dalla SS 106. Si presta a mille interpretazioni l’opera dell’artista Giovanni DALUISO che l’associazione RICICL’ART ha ufficialmente consegnato alla Città, questa mattina (domenica 17). Il taglio del nastro, cerimonia partecipata, è stato operato dal Sindaco Giuseppe ANTONIOTTI, dal Presidente Walter PULIGNANO e da Don Umberto SAPIA che ha impartito la benedizione, offrendo un’ulteriore chiave di interpretazione alla scultura. L’ulivo, simbolo di pace e salvezza. GOLDEN FAITH – FEDE DORATA. È, questo, il titolo dell’opera dell’artista rossanese. “I sentori del mosto d’olio che aleggiano e si sposano con i profumi del mare – ha spiegato DALUISO – mi hanno invitato e sfidato a rappresentante l’anima di Rossano, non attraverso i ricchi e imponenti reperti della sua storia ultra millenaria, bensì attraverso la sua natura ed i suoi prodotti, la “Dolce di Rossano”, cultivar millenaria di ulivo, specifica del territorio. Cofani d’auto, marmitte, cavi d’acciaio usurati, e altre reliquie di una società governata dalle auto – ha dettagliato – danno vita all’albero che ci àncora alla nostra storia e ci invita al rispetto dell’ambiente. La scultura – ha aggiunto – presenta due colori diversi, dorato e grigio che simboleggiano il piombo che man mano si trasforma in oro, la ricerca alchemica della pietra filosofale, trova in GOLDEN FAITH piena espressione artistica”. La materia diventa, quindi, la vera protagonista dell’opera, infatti la sua natura e lavorazione, sono il messaggio stesso che l’artista vuole esprimere. Esempio riuscitissimo di arte informale. RICICL’ART – ha detto Walter PULIGNANO – ha mantenuto come costante la sua anima itinerante e sperimentale, cambiando ed innovandosi di edizione in edizione. Dalle mostre di opere realizzate con materiale riciclato ospitate prima sulla spiaggia, poi negli edifici abbandonati, nelle strutture sportive e nei palazzi del centro storico non ancora inaugurati, fino al nuovo format: un’opera d’arte da donare alle città di Corigliano e Rossano, per creare un ponte simbolico fra le due comunità con l’auspicio che siano sempre più vicine. Il sindaco Giuseppe ANTONIOTTI, complimentandosi con il sodalizio guidato da Walter PULIGNANO, ha ringraziato l’Associazione per l’impegno profuso dal 2006 nella sensibilizzazione, dal basso, partendo dalle scuole, per il rispetto dell’ambiente, per la promozione della raccolta differenziata e la riduzione dei rifiuti. Se Rossano è una Città pulita, decorosa e di esempio nell’intero territorio, per la diffusa sensibilità ambientale, ciò lo si deve, insieme all’impegno dei cittadini, anche all’attività di associazioni come RICICL’ART e di società come la ECOROSS. Preoccupato ed impegnato, con tutti gli uffici coinvolti, per e sui gravi disagi che le straordinarie piogge di questi giorni hanno arrecato a diversi nostri concittadini ai quali stiamo dando massima assistenza – ha chiosato ANTONIOTTI – non ho voluto tuttavia sottrarmi, seppur per pochi minuti, a questo momento culturale condiviso e dall’alto valore pedagogico. Alla cerimonia di inaugurazione dell’opera d’arte erano presenti anche il fiduciario della Condotta Slow Food Sibaritide Pollino, partner dell’evento, Lenin MONTESANTO, i consiglieri comunali Adele OLIVO e Piero LUCISANO, il dirigente comunale ai servizi generali Leonardo CALAROTA, Giovanni CARUSO della sezione cittadina dell’UDC e l’assessore al turismo Guglielmo CAPUTO. Staff RICICL’ART al completo. Oltre al Presidente Walter PULIGNANO erano presenti anche Lucia PASSAVANTI, Cinzia TRAINO, Fabio ZUMPANO, Gennaro PULIGNANO, Daniela RAPANI, Lucia PUCCI, Daniela GALLINA, Ketty CAMPANA, Mariella CARICATO, Giorgio BORGOGNO, il direttore artistico Francesca SAPIA e Eugenio PULIGNANO, Amministratore della BIECO Srl, società sponsor, insieme alla ECOROSS, dell’evento. – La settimana RICICL’ART si concluderà SABATO 23 prossimo, a Corigliano, con l’inaugurazione dell’opera di Francesco MIRENZIO a Schiavonea, alle 10,30; e , presso il Castello Ducale, alle ORE 17, la chiusura ufficiale con il 71° Cafè Philo di Otto Torri sullo Jonio ed il momento identitario in collaborazione con la condotta Slow Food Sibaritide Pollino. – (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta