‘Fuori dall’€uro’ raccolta firme promossa dal M5S

«Anche a Cariati (CS) ‘Fuori dall’€uro’, la raccolta firme promossa dal M5S per portare in parlamento una proposta di legge popolare che consentirà agli italiani di esprimersi attraverso un referendum consultivo sull’opportunità di rimanere o meno nella moneta unica europea». Lo afferma l’attivista Damiano Scarpello, promotore dell’iniziativa, insieme ai parlamentari M5S Paolo Parentela e Nicola Morra, che aggiungono: «I cittadini di Cariati possono recarsi con il proprio documento d’identità presso l’ufficio demografico del Comune per aggiungere la propria firma a quelle raccolte su tutto il territorio nazionale. Uscire dall’euro è l’unica possibilità per gli italiani di riacquisire la propria sovranità monetaria ed evitare di essere ancora strozzati dalle politiche economiche imposte dalla BCE». «Il referendum consultivo – continuano i Cinque Stelle – è già stato utilizzato nel 1989, per chiedere ai cittadini italiani un parere riguardo il conferimento di un mandato costituente al parlamento europeo appena eletto. Per poterlo indire bisogna approvare una legge costituzionale ad hoc. Basterebbero le firme già raccolte dal Movimento, ma l’intenzione è di arrivare a centinaia di migliaia di firme, in modo che il parlamento non possa ignorare una richiesta proveniente da una moltitudine di cittadini». Scarpello, Morra e Parentela concludono: «Chiediamo ai cittadini di Cariati di dare il proprio contributo, recandosi presso gli uffici comunali per apporre la propria firma. Gli italiani devono poter decidere se morire con l’euro in mano o riprendersi la propria sovranità». Il testo è stato approvato e firmato da : Damiano Scarpello & Vincenzo Montesanto – Attivisti M5S Cariati Paolo Parentela – Deputato Repubblica Italiana Movimento 5 stelle Nicola Morra – Senatore della Repubblica Italiana Movimento 5 stelle

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta