E’ appena uscito per la casa editrice Ferrari Editore “Fuga e ritorno di un popolo”, il nuovo libro del saggista e storico Francesco Filareto.

PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI FRANCESCO FILARETO E’ appena uscito per la casa editrice Ferrari Editore “Fuga e ritorno di un popolo”, il nuovo libro del saggista e storico Francesco Filareto. L’autore presenta per la prima volta a Rossano (CS) il suo nuovo libro, in cui compie un’analisi del fenomeno emigratorio in Calabria dal 1799 a oggi. L’appuntamento è martedì 16 dicembre alle 18.00 nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino. Accanto all’autore, partecipano all’incontro: Giuseppe Antoniotti, sindaco di Rossano; l’arcivescovo di Rossano-Cariati, monsignor Giuseppe Satriano; Giovanni Gallina, docente dell’Università di Salerno e Settimio Ferrari, editore del volume. A moderare il dibattito, la giornalista Adelaide Presso. L’iniziativa vede il patrocinio della città di Rossano. Dopo la tappa nella città bizantina, Francesco Filareto sarà impegnato con un fitto calendario di conferenze per la presentazione del libro. Un programma di incontri, in continuo aggiornamento, che lo porterà non solo in diverse località calabresi e italiane ma anche in Argentina e negli Stati Uniti. IL LIBRO Il fenomeno emigratorio in Calabria passa, si esprime e si sviluppa in un continuum temporale fatto di interrogativi che si nascondono e si riaffacciano ciclicamente. Quella calabrese, rispetto ad altre regioni italiane, è una migrazione talmente densa e articolata da continuare a suscitare interesse di ricerca. Il volume delinea un quadro organico e documentato dei flussi migratori che hanno interessato il Nord-Est della Calabria dal XIX secolo ad oggi e fornisce una ricostruzione storica concreta delle possibili cause e degli effetti. Lo studio analizza da un lato le diverse fasi migratorie sino ad oggi susseguitesi, cercando di approfondire le dinamiche che in ciascuna di esse hanno influenzato la spinta verso la fuga, e dall’altro prende in esame anche la necessità di ritornare. Le indagini sono condotte avvalendosi anche di dati seriali che consentono di verificare quali realtà territoriali hanno subito e continuano a subire l’abbandono dei luoghi d’origine e le ondate migratorie verso paesi disparati. Le considerazioni su questo fenomeno sociale sono il punto di partenza per una riflessione di più ampio raggio intorno al concetto di éxodos (uscita) e nòstos (”la nostalgia di casa”), due diversi aspetti del viaggio e della partenza. L’AUTORE Francesco Filareto nasce e vive da sempre a Rossano (CS), dove ha ricoperto la carica di sindaco dal 2006 al 2011. Docente di Storia e Filosofia. In parallelo alle attività lavorative si è occupato di temi di storia bizantina e storia socio-economica della Calabria in età moderna e contemporanea con riferimento alla Sibaritide, alla Sila Greca, all’Arberia e al Pollino. I risultati delle sue ricerche sono stati pubblicati su libri, riviste e giornali specializzati. · Martedì 16 dicembre, alle ore 18.00, a Rossano, nella Sala Rossa di Palazzo San Bernardino, insieme a Giuseppe Antoniotti (Sindaco di Rossano), S.E. Giuseppe Satriano (Arcivescovo di Rossano-Cariati), Giovanni Gallina (Università di Salerno), Adelaide Presso (Giornalista – Tele A1 Corigliano), Settimio Ferrari. · Mercoledì 17 dicembre, alle ore 17.30, a Cropalati, nell’auditorium della Scuola Media, insieme a Luigi Lettieri (Sindaco di Cropalati), Achiropita Ruperto (Ass. alla Cultura – Cropalati), don Agostino De Natale (parroco di Cropalati) e agli ex Sindaci Giuseppe Grano, Luigi Iozzolino e Fabrizio Grillo. · Giovedì 18 dicembre, alle ore 17.30, a Calopezzati, nell’auditorium delle Scuole Elementari, insieme a Franco Cesare Mangone (Sindaco di Calopezzati), S. E. Domenico Graziani (Arcivescovo di Crotone-S. Severina), Filippo Scarfò (Consigliere delegato cultura – Calopezzati), Fabio Pugliese (Presidente Associazione “Basta vittime sulla 106”).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta