DIFFERENZIAMOCI CON LA RACCOLTA L’ASSESSORE SALVATI: EDUCARE E SENSIBILIZZARE IMPORNATISSIME LE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI

DIFFERENZIAMOCI CON LA RACCOLTA L’ASSESSORE SALVATI: EDUCARE E SENSIBILIZZARE IMPORNATISSIME LE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI CARIATI (Cs), Sabato 25 giugno 2011 – Raccolta differenziata, percorso di dialogo e confronto con i cittadini. Sollecitare la popolazione ad una maggiore partecipazione nell’interesse di tutti. Il programma per migliorare il sistema di raccolta differenziata andrà avanti e verrà esteso a tutto il territorio comunale. A settembre, con l’apertura delle scuole, partirà una campagna di sensibilizzazione per raggiungere più efficacemente e direttamente le famiglie. È quanto ha sottolineato il Sindaco Filippo SERO partecipando all’incontro organizzato dall’assessore all’ambiente, comunicazione istituzionale e city marketing Sergio SALVATI svoltosi, nella giornata di ieri (venerdì 24), con i cittadini di quartiere di San Mauro (San Cataldo). Obiettivo prefissato e raggiunto: confrontarsi, per strada, sulla raccolta differenziata. Al momento informativo era presente anche la ditta affidataria IRIPINO. SALVATI ha parlato dei benefici positivi che la raccolta differenziata, se fatta correttamente, può portare, sia dal punto di vista ambientale, di qualità della vita e, anche sotto l’aspetto economico. Non basta fare solo la differenziata e abbandonare poi i rifiuti ingombranti nei pressi dei cassonetti. A giorni – ha spiegato l’assessore – verrà affisso un avviso con cui si comunicheranno ai cittadini le modalità per lo smaltimento dei diversi rifiuti. Per esempio, carta e cartone da imballaggio per le attività commerciali e studi personali non si possono abbandonare vicino i cassonetti. Questi, devono dotarsi di un apposito contenitore da ubicare in prossimità dell’attività. La ditta IRIPINO ritirerà il materiale nei giorni Lunedì, Mercoledì e Venerdì mattina entro le ore 13. È vietato abbandonare ingombranti e rifiuti RAEE sul suolo pubblico. Lo smaltimento avverrà con il ritiro a domicilio gratuito. Il cittadino potrà chiamare al numero della ditta concordando le modalità e il giorno di ritiro. Per Lo smaltimento dei farmaci scaduti e pile esauste si sta elaborando, d’intesa con le attività commerciali, un programma per ubicare appositi contenitori dove il cittadino andrà a conferire il rifiuto. I rifiuti indifferenziati dovranno essere conferiti, con busta biodegradabile dalle ore 21 alle ore 2. SALVATI ha infine precisato che nei prossimi giorni, l’Amministrazione avvierà le procedure per un censimento obbligatorio dei proprietari dei tetti in eternit. L’assessore ha quindi ringraziato quei cittadini che hanno segnalato la presenza di amianto nel centro storico. È già stata incaricata la ditta specializzata per la rimozione. Siamo solo in attesa di ricevere la prescritta autorizzazione dell’Asp.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta