CONTINUANO GLI INCONTRI DELLA LISTA “FAI VEINCERE CARIATI” CON I CITTADINI. IL CANDIDATO A SINDACO FILOMENA GRECO E GLI ASPIRANTI CONSIGLIERI COMUNALI INCONTRANO LA CATEGORIA DEI PESCATORI.

CONTINUANO GLI INCONTRI DELLA LISTA “FAI VEINCERE CARIATI” CON I CITTADINI. IL CANDIDATO A SINDACO FILOMENA GRECO E GLI ASPIRANTI CONSIGLIERI COMUNALI INCONTRANO LA CATEGORIA DEI PESCATORI. Cariati, 08 Maggio 2011 – I problemi del Porto e le possibili soluzioni sono stati analizzati in un incontro programmato ad hoc con una delle categorie storicamente più produttive di Cariati: i pescatori. Presente una nutrita delegazione dei lavoratori del mare, è emersa, netta, la volontà di valorizzare al meglio lo scalo portuale, soprattutto ottimizzando ogni potenzialità al fine, soprattutto, di renderlo più sicuro e più efficace. Si chiede la possibilità di poter navigare agevolmente all’interno dell’area; di proteggere la struttura dal pericoloso vento di levante con opere idonee; di istallare efficienti luci segnaletiche, atteso che quelle esistenti sono visibili solo da 150 metri, invece delle 3 miglia marine previste. In sostanza, lamentano i pescatori, il porto non è più adeguato alla numerosa flottiglia peschereccia e se non si provvederà a ristrutturare il molo di sovrafflutto, nei mesi invernali sarà sempre problematico attraccare. Filomena Greco ha preso buona nota impegnandosi, da subito, ad istituire un comitato permanente che si occupi esclusivamente dell’importante infrastruttura e che dia gli imput giusti per intervenire, nei fatti, a tutela di pescatori e diportisti, nella convinzione che lo scalo cariatese rappresenta un reale occasione di sviluppo per il settore turistico e della pesca di tutto Basso Jonio cosentino.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta