CALCIO: A cariati è “febbre di play off” – Mister Filareti ai suoi ragazzi “Doamani dobbiamo dare il massimo”

Spasmodica e febbrile attesa tra i tifosi del Cariati Calcio per l’incontro calcistico che sabato pomeriggio, 24 maggio, vedrà di fronte il Sant’Anna e la compagine cariatese, sul terreno di gioco della compagine crotoniate. Il Cariati Calcio intende vivere un ruolo da protagonista nella griglia dei play off di prima categoria. Lo afferma la maggior parte dei calciatori che sprizzano ottimismo da tutti i pori, nel mentre il pragmatico tecnico Vincenzo Filareti preferisce esprimersi sui temi di prudenza e cautela. Nei giorni scorsi il tecnico cariatese oltre a fare svolgere ai suoi ragazzi una preparazione meticolosa e più intensa in vista del difficile incontro con la compagine del Sant’Anna si è anche impegnato a ricercare la migliore strategia per il primo incontro dei play off con la compagine crotoniate che,ad eliminazione diretta, è obiettivamente considerata lo snodo che potrebbe spianare al Cariati Calcio il cammino per il successivo impegno calcistico dei play off. Dunque domani 24 maggio primo vero test nonché ostacolo: il Sant’Anna. Nell’ambiente sia tecnico che dirigenziale pervade massimo rispetto per la compagine del Sant’Anna ma nessun timore. ”Sarà una gara difficilissima. Pertanto, chiedo, afferma l’allenatore del Cariati calcio Vincenzo Filareti, a tutti i miei calciatori di dare più del massimo, quello di domani è uno di quegli impegni nel quale tutti devono attingere ad ogni risorsa possibile”. L’imprenditore Sabatino Tosto, presidente del Cariati,è pronto a vivere i primi play off della sua esperienza calcistica. ”E’ ovviamente una partita, stigmatizza il patron del Cariati Calcio, che sfugge ad ogni pronostico. Fisicamente il collettivo del Cariati sta bene, psicologicamente il match si prepara da solo. Solitamente la mia squadra ha sempre fatto cose egregie quando ha affrontato avversari sulla carta più forti. Credo che vincerà chi riuscirà a gestire meglio la pressione psicologica”. Alla prima dei play off non ci saranno il forte difensore Varquez ed il maratoneta Daniele Torchia, entrambi incorsi nella squalifica per diffida. Dispiace affrontare la seconda forza del campionato, appena concluso, con l’assenza di questi due fondamentali pedine; purtroppo, però, il calcio è anche questo. Il Sant’Anna? “Se è arrivato secondo al termine del campionato, puntualizza capitan Scarpello, un motivo ci sarà. Dispone di giocatori esperti, forti e motivati quali Calabretta, Giugato e Schiaccianoce, e servirà, dunque, il migliore Cariati per battere la forte compagine del tecnico Maiolo”. Intanto nella cittadina di Cariati e nel suo hinterland si vive già “febbre di play off”. Sul terreno del Sant’Anna i ragazzi di Vincenzo Filareti proveranno a centrare l’obiettivo del successo pieno e conseguentemente il diritto al passaggio del secondo incontro dei play off. Al momento si prevede che saranno in molti gli sportivi di Cariati che seguiranno la squadra del loro cuore con proprie autovetture nonché di qualche pulman, stipato di fans sportivi. Sembra che vi sia una iniziativa che stia per concretizzarsi,quella “Porta un tifoso con te”. Per quanto concerne la formazione del Cariati top secret: certamente mister Filareti farà scendere sul terreno di gioco del Sant’Anna la migliore formazione possibile.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta