Atto intimidatorio subìto, nei giorni scorsi, dal pubblicista Pasquale Loiacono del “Quotidiano della Calabria”

L’atto intimidatorio subìto, nei giorni scorsi, dal pubblicista Pasquale Loiacono del “Quotidiano della Calabria”, avvenuto durante la mia assenza per motivi professionali, è stato un episodio sconcertante che non può assolutamente passare inosservato, in quanto si viene a mortificare e soprattutto ad intimidire la onesta e grande professionalità di un pubblicista che ama dire, a volte, anche scottanti verità. Simili episodi delinquenziali vanno duramente condannati perché non si può tappare la bocca ad un servitore della pubblica stampa che espleta la propria attività professionale in maniera seria, responsabile ed obiettiva. A Pasquale Loiacono giunga la solidarietà piena ed incondizionata mia personale unitamente all’intero partito dell’UDC cariatese. Francesco Cosentino capogruppo dell’UDC consiliare cariatese

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta