ATTI VANDALICI AL CENTRO DIURNO IGNOTI HANNO ROTTO VETRI ED INSEGNA TROVATI ALL’INTERNO MOZZICONI DI SPINELLI

ATTI VANDALICI AL CENTRO DIURNO IGNOTI HANNO ROTTO VETRI ED INSEGNA TROVATI ALL’INTERNO MOZZICONI DI SPINELLI CARIATI, Lunedì 7 Marzo 2011 – Il centro diurno per diversamente abili preso di mira dai balordi. Ennesimo atto vandalico ai danni della struttura comunale. Tra Sabato 5 e Domenica 6 ignoti si sono introdotti nello stabile, forzando e rompendo i vetri della porta d’ingresso. Sono stati ritrovati, all’interno dei locali, mozziconi di sigarette e di spinelli. L’Assessore alle Politiche Sociali Filippo ASCIONE ai cittadini: denunciate. “Non si contano quasi più –dichiara ASCIONE – le denuncie che, da un po’ di tempo a questa parte, l’Amministrazione Comunale continua a presentare nei confronti di chi, ormai sistematicamente, procura danni non solo alla struttura comunale, ma, in generale, alle attività portate avanti all’interno della stessa. Agli ospiti del centro diurno, infatti, vista la situazione, oggi, non è stato consentito di frequentare la struttura. Le forze dell’ordine, vista la denuncia presentata contro ignoti dal Comune, dovevano effettuare gli accertamenti di rito. E la porta dell’ingresso, così come l’insegna del centro diurno, mandate entrambe in frantumi, dovevano essere riparate. Per l’ennesima volta. La scoperta dell’ennesimo atto vandalico è stata fatta, questa mattina, dalle operatrici del servizio che hanno subito allertato amministratori e uffici competenti. L’appello – conclude ASCIONE – è ai cittadini: denunciare è un diritto prima che un dovere. Occorre fermare, insieme, questo fenomeno”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta