“ALLEANZA DI CENTRO PER LE LIBERTÀ” NOMINA DI VINCENZO SALADINO

CALOPEZZATI – Il partito “Alleanza di centro per le libertà” rende ufficiale la nomina di Vincenzo Saladino, di Lamezia Terme, a responsabile nazionale per lo sviluppo del Mezzogiorno. La nomina, su indicazione del commissario regionale Francesco Labonia e del presidente del partito calabrese Francesco Alfieri, è stata resa effettiva dal segretario nazionale Francesco Pionati. Di Saladino, dice Pionati, “sono state molto apprezzate le sue capacità imprenditoriali, la sua giovane età e la spiccata conoscenza nel settore economico”. Da parte sua, il neo responsabile ritiene condizione imprescindibile la capacità di “amministrare la nostra regione offrendo nuove opportunità e valorizzando le menti giovani e le braccia forti, che nella nostra Calabria devono ancora emergere. E in tal senso le finalità che ci proponiamo di raggiungere sono quelle di creare le condizioni economiche per lo sviluppo imprenditoriale e la crescita produttiva; aumentare la competitività, la produttività, la coesione e la cooperazione sociale in aree concentrate del territorio, irrobustendo, anche attraverso l’innovazione tecnologica, le filiere produttive; promuovere la localizzazione di nuove iniziative imprenditoriali, ivi incluse quelle nel settore turistico, e l’emersione delle imprese nelle aree del sommerso; assicurare la sostenibilità ambientale dello sviluppo del sistema produttivo, anche utilizzando le migliori tecnologie disponibili e rispettando, nel medio e lungo periodo la capacità di carico dell’ambiente”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta