Un Nuovo Cammino: Cariati 2023

L’amministrazione comunale dovrà candidarsi a rappresentare il polo aggregatore

Per Filomena Greco, neo Sindaco di Cariati riconfermata solo da qualche ora sullo scranno più alto di Palazzo Venneri, non sarà come la prima volta quando si affermò nella tornata delle elezioni amministrative nel giugno del 2016.

La leader del movimento L’Alternativa avrà di sicuro più consapevolezza – visto anche l’anno e mezzo di consiliatura terminata per sfiducia di otto ex Consiglieri comunali lo scorso gennaio – dello stato dell’arte che troverà e di quello che dovrà pianificare per il rilancio economico e sociale della comunità.

Quella della Greco e della sua squadra sarà, allora, una doppia responsabilità nei confronti dei cittadini che l’hanno voluta premiare dopo la breve pausa, ma anche di quelli che l’hanno votata contro.

Quella che si è aperta, all’indomani del turno elettivo, deve rappresentare per davvero una stagione di novità per Cariati che richiede un impegno importante, senza venire meno ai valori e idee di una comunità aperta e pronta a cogliere un vento nuovo di progettualità.

I cariatesi si aspettano un nuovo cammino fatto d’iniziative e azioni concrete che non guardano più al passato, ma al domani.

L’amministrazione comunale dovrà candidarsi a rappresentare il polo aggregatore attorno al quale vogliono ritrovarsi i cittadini, coniugando passione civica, piacere, coraggio e senso di appartenenza.

L’amministrazione Greco si doti di un cronoprogramma volto a monitorare le diverse progettualità che vorrà realizzare. Abbia il coraggio di intraprendere un dialogo aperto e trasparente con i cittadini. Le priorità si conoscono.

C’è solo da riprendere il cammino. E ci vorrà molto olio di gomito e un certosino lavoro per affrontare la sfida della Cariati 2023.

Buon lavoro!

Nicola Campoli

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta