Terza e ultima serata di festa all’insegna della buona musica

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Musica, festa e allegria sono queste le tre parole che hanno fatto da cornice, alla terza e ultima serata dell’evento in onore alla Madonna delle grazie. Evento,  inizialmente previsto all’aperto ma le condizioni atmosferiche  hanno fatto sì che si ripiegasse nel cinema-teatro di Cariati. E nonostante le varie polemiche, che hanno fatto da eco all’evento, anche quest’anno la festa della Madonna delle grazie è stata un successo.

Ad aprire lo spettacolo è stato il gruppo folcloristico ” Cumededè” del maestro Checco Pallone, che hanno immediatamente avvolto il pubblico in un’atmosfera di allegria, con  le meravigliose voci di : Francesca Ricca Zupi – Federica Greco – Emanuela Cristiano. Con uno strepitoso repertorio variegato che è andato dal popolare ai cantautori italiani, a ritmo di tamburi  e a suon di violino.

A seguire, il talentuoso Donato Mingrone, il quale ha fatto della sua musica il mezzo di rivoluzione sociale, offrendo al pubblico una visione alternativa della situazione politica nazionale. Ha trovato subito l’apprezzamento del pubblico, il quale ha gradito la bellezza della musica d’autore.

E per finire, la Band rock “Soul Foul”, che hanno regalato ai presenti un finale da pelle d’oca. La band è così composta: voce Angela Carone; batteria Bennardo Orlandi; tastiera Michele Scarabattoli; chitarre Giulio Donato e Pocciati Alessandro; e per finire, colui che ha contribuito attivamente alla realizzazione di tutto l’evento  Giuseppe Russo – al basso-. Un plauso di riconoscenza a questo gruppo musicale, che è molto presente nell’ambito sociale e umanitario, tant’è vero che ne hanno fatto il loro obiettivo.

E anche quest’anno la festa della Madonna delle grazie è giunta al termine. Un evento atteso tutto l’anno persino dai turisti cosiddetti “settembrini”. Il tutto è stato realizzato grazie: al patrocinio del comune di Cariati, alla Comunità parrochiale di don Angelo Bennardis; al nostro caro Aldo Fortino, il quale nonostante la sua assenza per motivi di saluti, sin dalla prima serata ha seguito e gestito a distanza la coordinazione dell’evento, si è avvalso della collaborazione di Angela Ventrella, Eugenio Fortino, Mariarosaria Bianco, Domenico Liguori, Jep Bruno, Rossella Marino e Sina Scigliano.

Un arrivederci all’anno prossimo e con l’auspicio che la Madonna delle grazia sia sempre attenta e vegli sulla nostra Comunità.

Giuseppe Bruno

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta