TEATRO: Sabato 10 marzo in scena  “Parcheggio a pagamento”

Compagnia Stuazzi  e Pitazzi di Carolei per la regia di Francesca Trozzo

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Avrà luogo sabato 10 marzo il penultimo appuntamento con la rassegna ViviTeatro, organizzata dall’associazione Nella Ciccopiedi e patrocinata dal comune di Cariati. Sarà la volta della Compagnia Stuazzi  e Pitazzi di Carolei,  che porterà in scena  “Parcheggio a pagamento”, per la regia di Francesca Trozzo. La commedia vede le due protagoniste Beatrice e Nana,  anziane ospiti della casa di riposo “Villa arzilla”,  affrontare con dignità e coraggio il passare del tempo che le vede parcheggiate, loro malgrado,  in una struttura per niente confortevole. Dopo divertenti e imprevedibile peripezie, e soprattutto grazie al loro carattere  allegro e gioioso, le due protagoniste riusciranno  a riordinare la loro situazione e a capovolgere le sorti di Villa arzilla.

Una commedia che fa sorridere e allo stesso tempo riflettere sul destino degli anziani, per i quali sembra non ci sia posto in una società dominata dalla fretta, dal lavoro, e dal mito dell’eterna giovinezza.

Questo mese di marzo è, per l’associazione Nella Ciccopiedi, carico di emozioni: domenica scorsa, infatti, in quel di Visciano la compagnia L’Arcobaleno, in seno alla rassegna Vulcanicamente alla quale ha partecipato con la commedia “Il medico dei Pazzi” per la regia di Miriam Crivaro, è stata insignita di due prestigiosi  premi: per lo spettacolo più originale – Per la grande energia messa in scena da tutti gli attori, per aver saputo tenere un ritmo comico altissimo costante e preciso, senza cadere nel tranello della macchietta, svelando notevole raffinatezza sia nelle evocazioni della scenografia, sia nella scelta delle musiche, armonizzando così con il testo tutte le componenti del linguaggio teatrale – e per il migliore attore non protagonista, conferito ad Enrico Cappa per il personaggio di Felice Sciosciammocca – … l’attore è stato capace, con la sua verve, il suo estro e soprattutto la su esuberanza interpretativa, a dare l’impronta davvero gradevole al personaggio.- Un ringraziamento speciale va alla regista Miriam Crivaro e al Presidente Francesco Filareti, alla cui passione si deve la grande vitalità dell’Associazione e della Compagnia e che così, attraverso la grande magia del Teatro, contribuiscono a tenere alta l’immagine di Cariati.

Il prossimo appuntamento  è per il 24 marzo, con una serata di gala durante la quale la compagnia L’Arcobaleno chiuderà la Rassegna proponendo il capolavoro di Eduardo “Filumena Marturano”. Vi aspettiamo.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta