Cariati batte Stromboli

a Cariati, nonostante sia una località turistica non tanto conosciuta e di moda, ci sono accoglienti e accorsate edicole

Edicola
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Non trascorrerò le mie vacanze estive nella più che gettonata isola di Stromboli – a onore del vero non ci sono mai stato – bensì nel piccolo Comune di Cariati nel profondo e dimenticato Sud Italia, di preciso sulla costa del basso ionio cosentino.

Al contrario dell’isola più rinomata delle Eolie, a Cariati, nonostante sia una località turistica non tanto conosciuta e di moda, ci sono accoglienti e accorsate edicole.

Restano aperte tutto l’anno e sono pronte a soddisfare ogni richiesta in speciale modo della clientela formata da comuni villeggianti e non da intellettuali, professionisti e scrittori che, invece, frequentano abitualmente l’isola di Stromboli.

Ebbene quest’estate sul lungomare dell’isola del vulcano l’unico punto vendita di quotidiani e periodici é chiuso. Era l’unica edicola e al momento di abbassare i battenti la licenza non é stata ceduta a nessun altro esercizio commerciale.

Sembra che sono stati fatti nei mesi scorsi vari tentativi ad opera di alcuni volenterosi commercianti locali, come la giovane libraria e un gestore di un bar, ma gli stessi non sono riusciti nell’intento.

Da parte del distributore é stata chiesta un fideiussione di 10.000 euro che mi appare del tutto esosa per chi aveva tutta la buona volontà di rendere un semplice servizio ai turisti estivi.

La conseguenza é che gli abituali frequentatori di Stromboli resteranno senza poter leggere i quotidiani, a meno che non pensino di fare un salto in aliscafo di prima mattina alla vicina Lipari.

Negli ultimi giorni giunge voce che la direzione di un noto albergo raccoglie, anche per i non clienti, le prenotazioni dei quotidiani che manda a prelevare con primo aliscafo a Lipari.

In ogni caso, volevo dire che mi tengo molto stretta la mia Cariati che al bellissimo e splendido mare e centro storico, regala un’offerta culturale in termini di varietà di edicole da fare invidia alla conosciutissima e manchevole Stromboli.

Allora potrà anche non essere esaltante, ma posso ritenermi più che soddisfatto. A ciascuno i propri disservizi. Nel mio piccolo mi tengo particolarmente e rigorosamente stretta la mia mazzetta di quotidiani e settimanali, mia abituale compagna giornaliera.

Agli amici e amiche in vacanza a Stromboli gli dico che quando vogliono vacanze e giornali a Cariati sono assicurate.

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta