#Spiagge e Fondali Puliti

FacebooktwittermailFacebooktwittermail
Per la prima volta approda a Mandatoriccio Mare “Spiagge e Fondali Puliti” – Clean up the med – nella mattina odierna volontari di ogni età bimbi ragazzi ed adulti coordinati dal circolo Legambiente Nicà di Scala Coeli, si sono dedicati alla pulizia di un tratto di spiaggia in località Mandatoriccio Mare. Sono stati raccolti e differenziati rifiuti di ogni genere, la plastica il rifiuto maggiormente trovato ma non mancano vetro, tessuti, metallo ed altro.
L’operazione “ Clean up the med” la campagna di Legambiente in questo fine settima a visto impegnati numerosissimi  volontari che in circa 200 spiaggie d’Italia hanno dato vita ad un’importante operazione di pulizia di sensibilizzazione e di cittadinanza attiva.
Vogliamo ringraziare tutti i volontari, i soci, Francesco Gervasi Consigliere Provinciale di Cosenza con Delega all’Ambiente che ha presenziato la manifestazione, il Tuareg stabilimento balneare partner della manifestazione per la disponibilità e la sensibilità dimostrata e tutto lo staff che ci ha accolto con grande entusiasmo. Con la speranza che le nostre spiaggie ed i nostri mari siamo rispettati di più ringraziamo tutti di cuore per aver contribuito a pulire un piccolo pezzo di mondo.
Nel corso della manifestazione è stato allestito un banchetto informativo sui fondi europei della pesca FEAMP FAQs che è il fondo per la politica marittima e della pesca dell’EU per il periodo 2014-2020 e dove rivolgersi per la richiesta di contributi, inoltre è stato illustrato il progetto TARTALIFE, promosso da 15 regioni italiane che si affacciano sul mare, che si inserisce in questa complessa problematica e si prefigge di ridurre la mortalità della tartaruga marina Caretta caretta indotta dalle attività di pesca e dunque contribuire alla conservazione della specie nel Mediterraneo.
 
27 maggio 2018                                                    
Il circolo Legambiente Nicà
 
 
 
Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta