Solidarietà agli sfollati di Thurio

Si chiede che hanno case sfitte di offrirle a chi ha necessità immediate

SS 106
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Pasti caldi, beni di prima necessità, alimentari e capi di vestiario.

E tante braccia per spalare il fango. Dopo la distruzione è il tempo della solidarietà per le località di Thurio e Ministalla devastate dalla esondazione del Crati.

Il messaggio è lanciato dalla chiesa di Thurio sotto la guida del parroco don Cosimo Galizia che annuncia che la parrocchia metterà a disposizione alcuni locali per le persone colpite dalla tragedia.

Al contempo si chiede ai parrocchiani che hanno case sfitte di offrirle come punto per chi ha necessità immediate.

Si chiede inoltre alle associazioni di volontariato di ogni ordine e grado, agli enti preposti, alle comunità parrocchiali del territorio calabrese, la massima collaborazione nel tendere una mano agli sfollati.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta