Scoperto giro di squillo a Cosenza

Un giro di squillo di nazionalità straniera provenienti da tutta Italia

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Un giro di squillo di nazionalità straniera provenienti da tutta Italia e pubblicizzate con annunci su siti web è stato sgominato dalla Squadra mobile di Cosenza.

Gli investigatori hanno eseguito un provvedimento del gip, su richiesta della Procura di Cosenza guidata per gli arresti domiciliari a carico di 4 persone, 3 italiani ed una brasiliana, e di presentazione alla Pg per una ecuadoregna e due romeni.

Dalle indagini, avviate nel maggio 2017 e condotte con intercettazioni telefoniche e attività di videosorveglianza, è emerso che gli indagati sfruttavano la prostituzione di donne prevalentemente sudamericane o romene, con la collocazione in appartamenti a Rende dietro il corrispettivo di 50 euro al giorno per ogni donna.

Uno di loro fungeva da “tassista tuttofare” accompagnando le prostitute e fornendo l’occorrente per il loro lavoro.

 

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta