Sabatino e Vittorio Tosto: In 43 anni di Calcio ne abbiamo viste e vissute di tutti i colori!

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

In 43 anni di Calcio ne abbiamo viste e vissute di tutti i colori! Non entriamo in polemica con nessuno,anche perché chi fa’ Calcio sa perfettamente che si e’ nel mirino del giudizio e della critica! Noi vogliamo chiudere questo chiacchiericcio post moderno attraverso i Social Network e ringraziare Filomena Greco per i buoni propositi (ricordiamo che come noi da’ un grosso contributo allo Sport locale con soldi di tasca propria)e mettere la parola fine a questo non CALCIO! La situazione reale ad oggi la conoscete tutti e pertanto non vogliamo divulgarci oltre,leggiamo di tutto e qualcuno cade anche sul personale e questo a danno d’immaggine di chi compete in altri settori,noi ne prendiamo le distanze! Crediamo nei nostri UNICI OBIETTIVI e dopo aver voluto fortemente la FUSIONE,accettando una gestione tecnica già concordata,ritorniamo sui nostri passi. Gli accordi presi con i giocatori vengono ritrattati visto che il Badget e’ tutto a carico nostro,la priorità ritorna al SETTORE GIOVANILE,e come allenatore ritorna VINCENZO FILARETI. Capiamo che nei confronti del Mister Antonio Cosentino stiamo commettendo un’errore e non lo consideriamo un’esonero così come a malincuore abbiamo dovuto rinunciare al NOSTRO CAPITANO STORICO che in 3 anni ci aveva dato tanto. Leggiamo le parole dei nostri ex giocatori e non giudichiamo,però’ precisiamo,Luciano Russo lo abbiamo riportato al Cariati pagandolo 3800 euro dal Corigliano e appena ci ha chiesto di essere ceduto,lo abbiamo regalato alla Cariatese, Antonio Covello volevamo trattenerlo a tutti i costi ed appreso la possibilità di guadagnare più soldi lo abbiamo liberato immediatamente rinforzando una diretta avversaria rimettendoci noi come Cariati ha suo beneficio. Oggi noi mettiamo in cima il bene nostro comune,FARE CALCIO SECONDO IL NOSTRO CREDO,LIBERI DI NON SCENDERE PIÙ A COMPROMESSI CON NESSUNO! Buona Fortuna a tutti e palla al centro. Sabatino e Vittorio Tosto

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta