Ospedale di Cosenza: due trapianti di rene

I trapianti sono stati eseguiti su due pazienti di 25 e 55 anni di Mirto e Mesoraca

Ospedale Cosenza
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Non è andata in vacanza l’equipe epatobiliopancreatica dell’Ospedale Annunziata di Cosenza che, nel mese di agosto, ha effettuato due trapianti di rene.

Gli interventi eseguiti nei giorni 19 e 20 sono stati possibili, con un grande sforzo organizzativo e produttivo e grazie allo spirito di servizio dei chirurghi Sebastiano Vaccarisi e Vincenzo Pellegrino – che hanno rinunciato, rispettivamente a riposo e ferie – insieme alle equipe di Anestesia (dott.ri Buonofiglio, Sicoli, Silvagni, Maiarota e Caruso guidati dal dott. Pino Pasqua), di Nefrologia guidati dal dott. Renzo Bonofiglio e degli infermieri strumentisti del nuovo blocco operatorio “A. Petrassi” (caposala: F. Pisano«9.

I trapianti sono stati eseguiti su due pazienti – di sesso maschile – di 25 e 55 anni, di Mirto e Mesoraca, entrambi in dialisi da un anno.

Sul primo paziente è stato trapiantato un rene proveniente da una donatrice trentenne, vittima di trauma cranico; sul secondo paziente è stato trapiantato il rene di un settantenne deceduto per emorragia celebrale.

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta