ORA ARRIVANO I NONNI VIGILE

SICUREZZA STRADALE, L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE INTESA CON ASS.NAZ.CARABINIERI IN CONGEDO CARIATI (CS), Mercoledì 23 Dicembre 2009 – Tutela e sorveglianza del territorio comunale, nelle pubbliche manifestazioni ed in particolare modo per la vigilanza delle aree comunali, presso gli istituti scolastici negli orari d’entrata ed uscita e nei parchi pubblici. Attraverso la collaborazione volontaria dei “nonni vigile”, messa a disposizione dall’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo. È questo l’obiettivo che si prefigge il protocollo di collaborazione, denominato “NONNI SANI, BELLI ED UTILI PER UNA CITTÀ SICURA”, stipulato nella mattinata odierna (23 Dicembre 2009) e con durata fino al 31 Dicembre 2012. Il protocollo d’intesa è stato siglato da Cataldo SANTORO Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo sezione di Cariati, da Cataldo RUSSO nella sua qualità di Responsabile Area Comunicazione U.R.P. e dal neo Comandante della Polizia Municipale di Carati, Pietro DE LUCA. La promozione dell’impegno sociale nelle varie forme del volontariato attraverso iniziative nel campo culturale, ricreativo e sociale fa parte dell’ampia mission dell’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI IN CONGEDO. Innumerevoli sono gli accordi stipulati con le amministrazioni locali per la vigilanza all’esterno delle scuole e nei parchi pubblici o in occasione di eventi particolari, come la vigilanza all’interno di corsie ospedaliere, l’assistenza di disabili, anziani, persone in stato di bisogno. Tra le finalità dell’ANC, i cui membri sono tutti professionalmente preparati, v’è quella della valorizzazione del “volontariato” nella considerazione che, anche nel campo della sicurezza urbana, gioca un ruolo importante, quale soggetto in grado di realizzare azioni di monitoraggio e prevenzione mediante l’organizzazione di servizi di presenza presso le aree verdi cittadine, i plessi scolastici, le spiagge libere, il lungomare cittadino, ecc.  

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta