Monsignor Nunzio Galatino, Vescovo di cassano, é il nuovo segretario generale, della Conferenza episcopale.

Il ruolo apicale della Conferenza episcopale, quello di nuovo segretario generale, è il vescovo di Cassano Jonio, la più piccola diocesi calabrese. Monsignor Nunzio Galatino é dedito da tempo nel sociale. Lo stesso ha chiesto di poter continuare a lavorare sul territorio. Si completa così il cambio al vertice della Chiesa italiana. La nomina premia un presule pugliese, vescovo della più piccola tra le diocesi calabresi. Galatino, infatti, siede da meno di due anni sulla cattedra episcopale di Cassano Jonio, in provincia di Cosenza: 51 parrocchie che coprono diversi paesi tra il Pollino e la costa, con una popolazione di appena 108mila abitanti e una settantina di sacerdoti. Il nuovo segretario generale Cei ha chiesto a Papa Francesco una dispensa particolare per poter continuare la sua missione pastorale in Calabria, insieme a quella che lo vedrà diventare elemento cardine dell’episcopato italiano. Studioso di Dogmatica e docente alla Pontificia facoltà teologica dell’Italia Meridionale di Napoli, Galantino ha 65 anni ed è originario di Cerignola, in provincia di Foggia. La Chiesa calabrese e l’intera Regione potranno giovarsi della significativa nomina, quale momento importante di interazione con il nuovo corso imposto dal Vescovo di Roma.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta