LETTERA ALLA REDAZIONE. RSA CARIATI: CONTENTINO DI SEI MESI

Se le voci di corridoio che galoppano nei palazzi del potere in questo momento, dovessero trovare conferma, la Rsa di Cariati dovrebbe rimanere in piedi per altri soli sei mesi.

Praticamente non si fa altro che prolungare l’agonia di un malato terminale, allentando il cappio alla gola prima della condanna a morte, giusto per farlo respirare un altro pochino.

Forse ancora qualcuno non ha capito una cosa, le trenta Associazioni che hanno partecipato alla fiaccolata statica la scorsa settimana, difronte alla Rsa, non erano lì solo per ricevere il contentino di altri sei mesi di attività e tornarsene a casa tranquilli o andare a farsi un bagno a mare.

Qui si sta giocando con la salute e la vita dei nostri anziani, non siamo disposti a far chiudere anche quest’altro presidio.
Non siamo disposti a farci prendere per i fondelli da chi gioca con la vita delle persone.
Non siamo più disposti a vivere nel degrado tra il menefreghismo totale delle istituzioni e di chi dovrebbe rappresentarci.

Se dovesse chiudere anche quest’altro presidio ospedaliero medicalizzato il Pittulo è pronto a scendere in campo e dichiarare guerra!

Non butterete i nostri anziani in mezzo alla strada, la sanità è un diritto che vale per tutti anche in Calabria.

Dott. Eugenio Forciniti

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta