La Calabria a Casa Sanremo 2016

Presentato in conferenza il programma della rassegna che si svolgerà dal 7 al 13 febbraio

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Dal 7 al 13 febbraio al Palafiori ritorna “Casa Sanremo”. Da un lustro nell’hospitality del Festival della Canzone Italiana, grazie al referente Giuseppe Greco, sarà presente anche la Calabria.

L’inaugurazione è prevista domenica 7 febbraio alle 18, con il taglio del nastro affidato alla conduttrice e showgirl Veronica Maya. Le stanze della Casa offriranno al grande pubblico occasioni di intrattenimento 20 ore al giorno no stop, con 270 eventi in programma. Un’azione sempre più consistente quella della struttura nazionale di “Gruppo eventi”, guidata da Vincenzo Russolillo, ideatore di Casa Sanremo insieme a Mauro Marino. Una realtà che, nella città ligure, in occasione del Festival della Canzone italiana, realizza l’importante evento collaterale in grado di offrire ospitalità ai giornalisti, artisti e addetti ai lavori.

La partecipazione attiva della Calabria è stata presentata nel corso di un’apposita conferenza, presso la sala consiliare della delegazione municipale di Mirto.
I lavori sono stati introdotti e coordinati dal sociologo e giornalista, Antonio Iapichino, il quale ha evidenziato la valenza socio – economica dell’iniziativa. Un’opportunità per far conoscere le singole realtà territoriali della Calabria.

Nel corso della conferenza il sindaco di Crosia, Antonio Russo, ha evidenziato che il Comune ha aderito a questa vetrina nazionale in modo da promuovere la propria realtà territoriale, quindi, gli artisti, la natura incontaminata e gli eventi che annualmente si svolgono a Crosia, fra questi, ne ha citato due in particolare, ben cadenzati nel tempo, in estate e in inverno, e studiati per valorizzare le figure della memoria, la “Remurata” nel Centro storico di Crosia, e per dare valore all’animoso fermento commerciale del territorio, i “Mercatini di Natale” nella popolosa frazione di Mirto. Il Primo cittadino, inoltre, ha sottolineato il bisogno di far conoscere la storia e la cultura del territorio. <<Dobbiamo uscire fuori dai confini regionali e far conoscere le nostre bellezze naturali>>. Infine, ha fatto rilevare che sta aumentando sempre di più la sinergia con gli altroi comuni della Valle del Trionto.

Il compito di relazionare e riferire alla platea il programma e i partecipanti del 2016 a Casa Sanremo è toccato al protagonista indiscusso dell’evento: Giuseppe Greco. Si tratta del referente del valido progetto “La Calabria a Casa Sanremo”, che da un quinquennio, riesce a capitanare la squadra dei partners calabresi nella Città dei fiori. Infatti, ogni anno, sono numerose le aziende, gli artisti e le istituzioni che partecipano attivamente alla proposta lanciata dal conterraneo Giuseppe Greco. Non basta nel corso dell’evento lo stesso Greco condurrà diversi eventi televisivi.
Il 12 febbraio ci sarà un’intera giornata dedicata alla Calabria. Un programma ricco e variegato. Si darà il via alle ore 10 con l’intermezzo musicale a cura dell’Orchestra di fiati Ensemble liceo musicale Cinquefrondi (RC). Alle 10.30 il cooking show con Fofò Ferriere e lo stesso Giuseppe Greco. Alle 18 la conferenza stampa “La Calabria premia a Casa Sanremo”. Alle 20.30 la tradizionale Cena Calabria, a cura del Villaggio da Mario – Sala ricevimenti “Villa Maria” e Predro’s Ristorante – pizzeria (quest’ultimo preparerà la degustazione della pizza).

Durante la cena Calabria verranno utilizzati il vino Zito “Zu Lorenzo”, Olio “Labonia”, le carni “Montagna”, l’amaro: “Vecchio Amaro del Capo”, i formaggi “Parrilla” e la Pizza “Pedros”.
Giuseppe Greco, ha presentato pubblicamente i partners di quest’anno: si tratta delle carni Montagna, il Caseificio Parrilla, la pizza di Pietro Tangari, in arte Pedro’s, Villaggio da Mario – Sala ricevimenti “Villa Maria”, l’azienda di panificazione “Pan’ di Campagna” – De Simone, l’azienda dolciaria Aiello, i vini Zito, l’azienda agricola Labonia, i maestri distillatori Caffo – “Vecchio Amaro del Capo”.
Intanto la Calabria effettuerà anche dei premi che verranno consegnati a grandi nomi della musica italiana. Le opere verranno realizzate dal maestro orafo Michele Affidato.

Tanto spazio anche all’aspetto mediatico: la Ms production curerà la messa in onda dello Speciale Sanremo. I media partners quest’anno sono la Ms production, 100tv, Ten, Pubbliora, L’Eco dello Jonio e Radio studio97. I tech sponsor, invece, Punto blu, Abp, ed EuroGrafic. L’allestimento Area Calabria è curato dallo studio designer e stiling Formaro & Formaro di Cataldo Formaro – Catia Rovito, prodotti d’interni Cosenza.
La Calabria porterà anche i musicisti a Sanremo. Quest’anno sarà presente l’Orchestra di fiati “Città di Cinquefrondi” (RC).

Non mancano i partners istituzionali: Il Comune di Crosia, il Gal Sila Greca – Basso Jonio Cosentino e la Regione Calabria.

Dott. Antonio Iapichino

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta