IL SINDACO PESCATORE EMOZIONA CARIATI

GRECO: CULTURA COME ANTIDOTO A VIOLENZA

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

RINNOVARE MEMORIA SIGNIFICA AFFERMARE VALORI LEGALITÀ

CARIATI (Cs) – Martedì 19 Marzo 2019 – La cultura come antidoto ad ogni forma di devianza sociale. Che al pari della solidarietà, avvicina la gente, riscatta e disarma contro ogni forma di violenza. L’impegno civico come missione. L’esaltazione della bellezza come stile di vita da praticare e promuovere, dal basso. La speranza e l’ottimismo da infondere nelle nuove generazioni. – Rinnovare il ricordo di Angelo VASSALLO, il Sindaco di POLLICA caduto vittima nel 2010 in un attentato di matrice camorristica, significa non solo tentare di dargli giustizia, ma anche contribuire ad affermare i valori della legalità che attraverso il suo esempio, continuano ad essere vivi e a guidare l’impegno di tanti.

È quanto dichiara il Sindaco Filomena GRECO esprimendo soddisfazione per il successo di partecipazione registrato dalla pièce teatrale IL SINDACO PESCATORE portata in scena nei giorni scorsi, sul palco del teatro comunale, dall’attore Ettore BASSI.

L’attenzione silenziosa prima, l’emozione tangibile suscitata nel corso dello spettacolo e la marea di domande di cui BASSI è stato reso destinatario in particolar modo dai piccoli spettatori – aggiunge il Primo Cittadino – rendono appieno il senso del successo della rappresentazione. IL SINDACO PESCATORE – continua la GRECO – ha saputo raccontare anche la solitudine in cui spesso sono rilegati gli amministratori comunali, senza risorse e senza risposte da poter dare alle diverse istanze che provengono dalle comunità amministrate. Ha saputo anche restituire il senso della Politica come missione e servizio. E della necessità di combattere l’indifferenza con la partecipazione attiva alla vita della propria città.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta