Il Signor Natale, il suo greggio di pecore e l’Alzheimer . . .

Subito si é pensato al Signor Natale a recitare il ruolo di pastore

Alzheimer
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Ogni tanto una simpatica e buona notizia.

Il signor Natale, in foto, da giovane era un pastore.

Da piccolo seguiva ai pascoli gli zii, le pecore e le mucche.

Purtroppo adesso é stato colpito dalla terribile Alzheimer.

Ovunque vada vuole fuggire.

Si lamenta che i cancelli della struttura dove vive, a Bezzecca (Trento) sopra il lago di Ledro, sono chiusi.

Ogni tanto agli operatori sanitari che lo assistono dice :”Adesso devo andare, le mie pecore sono da sole”.

Il paese dove risiede il Signor Natale organizza ogni anno un presepe vivente.

Un anno un gruppo di cittadini aveva costruito un gregge di pecore, con polistirolo e vera lana grezza.

Subito si é pensato al Signor Natale a recitare il ruolo di pastore.

Da allora il signor Natale è più felice, più calmo ed é sempre in compagnia delle sue pecore.

Sogna sempre di andare ma ora non può abbandonare le sue pecore.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta