Il lungomare di Cariati: Mercato o passeggio?

Il lungomare di Cariati per la posizione paesaggistica e la sua lunghezza è tra i più belli dei territori circostanti. Rappresenta un qualificato simbolo che caratterizza il Paese, da fare invidia a tanti altri Comuni limitrofi. Tuttavia durante le sere della stagione estiva diventa complicato passeggiare lungo la strada. Infatti, gran parte di essa é occupata da venditori di mercanzie che tra gazebo e espositori di fortuna presiede l’area. E’ singolare che tutto sia lecito. Nessuno interviene e le persone non hanno la possibilità di godersi serenamente il loro momento di svago. Il Sindaco ha ancora il fiato per regolamentare in modo più rigoroso la presenza dei venditori ambulanti? Non sarebbe il caso di circoscrivere quest’ultimi in un’area più limitata? Perché non collocarli nella zona prospiciente il porto? E’ un’idea bislacca? Cariati non può più adattarsi a una terra di mezzo, avendo un potenziale che la proietta molto più in avanti. Se si vuole rilanciare il Paese, come si sente spesso, bisogna avere il coraggio di rilanciarlo, scommettendo sulle positività naturali che il Comune offre. Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta