I parlamentari del M5s donano sei sanificatori alle Asp di Cosenza,Vibo e Reggio Calabria

I portavoce del Movimento 5 Stelle, Massimo Misiti, Anna Laura Orrico, Elisa Scutellà, Laura Ferrara, Giuseppe Fabio Auddino, Alessandro Melicchio e Riccardo Tucci, in quella che è stata definita “l’ora più buia della storia d’Italia, dal dopoguerra a oggi”, hanno ritenuto doveroso dare il proprio contributo potenziando la dotazione strumentale di chi oggi si ritrova a lottare in prima linea contro l’invisibile, e per questo letale, nemico comune rappresentato dal Covid-19. Per questo motivo, gli stessi, a partire da oggi,metteranno a disposizione del Sistema Sanitario Regionale calabrese dei sanificatori ambientali che andranno ad arricchire le apparecchiature in dotazione al personale ospedaliero e territoriale.
I macchinari donati serviranno per molteplici scopi come igienizzare gli ambienti e le ambulanze, accorciare i tempi attuali di sanificazione, quindi a preservare e a garantire la salute degli operatori e dei pazienti.
Questa iniziativa, fanno sapere i sette parlamentari, fa il paio con quella di una settimana addietro, consistita nell’acquisto di macchinari per i reparti di terapia intensiva, per il tramite della Protezione civile e destinati al Sistema Sanitario Nazionale. Operazione, quest’ultima, resa possibile grazie al fondo di 3 milioni di euro derivante dal taglio degli stipendi di tutti i parlamentari del Movimento 5 stelle.


Ufficio Stampa politico Elisa Scutellà – Portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta