I CONSIGLIERI DI CARIATI UNITA RICHIEDONO CONSIGLIO COMUNALE SULLA SANITA’

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Come gruppo di minoranza, non possiamo più tacere sullo smantellamento della Sanità pubblica sul nostro territorio.

Per questo motivo, abbiamo richiesto, in data 19.09.2018, un consiglio comunale con il seguente punto all’Ordine del Giorno:

“PROBLEMATICA SANITA’ TERRITORIALE – EX OSPEDALE VITTORIO COSENTINO –INIZIATIVE”.

È incomprensibile come il dibattito nel nostro Comune e nella maggioranza è ormai inesistente, anche perché la grave situazione di EMERGENZA SANITARIA che i cittadini di Cariati e di tutto il comprensorio sono costretti a subire alla luce delle continue soppressioni di servizi nell’ex presidio ospedaliero Vittorio Cosentino, è diventata ormai INSOSTENIBILE.

Siamo fermamente convinti che occorra riprendere una seria ed incisiva azione presso l’ufficio del Commissario per l’emergenza Sanitaria e presso la Regione Calabria: i comuni di Trebisacce e Praia a Mare, a seguito delle battaglie condotte dalle rispettive amministrazioni  comunali, hanno avuto il reinserimento nella rete ospedaliera regionale per acuti e la riattivazione del pronto soccorso, del reparto di medicina e di una day surgery di chirurgia. Possiamo e dobbiamo batterci anche noi. Lo dobbiamo al nostro territorio.

 

Cariati, 25.09.2018

Il Gruppo Consiliare “Cariati Unita”

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta