Fumata nera al Consiglio comunale di Cariati

Oggi il Consiglio comunale non si é tenuto per mancanza di numero legale

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Il Consiglio comunale che si doveva tenere nel pomeriggio odierno – già convocato in prima seduta lo scorso 28 dicembre, ma andato deserto – aveva un sapore particolare. Insomma, un appuntamento per Cariati piuttosto atteso.

Non solo per i significativi punti posti all’Ordine del Giorno, decisi nella riunione dei capigruppo lo scorso 21 dicembre, ma principalmente quale momento ufficiale per sondare e valutare i rapporti in seno alla maggioranza.

In particolare, i riflettori erano tutti puntati su cosa facesse il neo gruppo consiliare di Alternativa Democratica. Che strada volessero intraprendere i quattro Consiglieri, che nelle settimane scorse avevano ufficializzato il loro distacco dalla vecchia maggioranza, che aveva consentito al Sindaco Greco di vincere le elezioni amministrative nel giugno del 2016.

Oggi il Consiglio comunale, con viva e sentita delusione da parte della cittadinanza presente, non si é tenuto per mancanza di numero legale.

Erano assenti sia i Consiglieri di Alternativa Democratica, compreso il Presidente dell’Assise comunale, ma anche la minoranza con i Consiglieri del PD e la Consigliera di Cariati Pulita Assunta Scorpiniti.

Quello che troviamo avvilente, a nostro modesto avviso, é che così si apre una stagione di vacatio politica che certo non rappresenta per Cariati una buona notizia. Anzi. E’ chiaro che si va a delineare a breve il rischio di uno scenario che forse in tanti non si sarebbero mai aspettati. Siamo nuovamente al punto di fondo.

Per come si sono messe le cose va compreso assolutamente se c’è la volontà di proseguire lungo la direzione Greco o meno. La qualcosa é stata già sottolineata in modo evidente dal Primo cittadino nella intervista che ha rilasciato subito dopo la conclusione dell’appello andato deserto in Consiglio comunale.

Se c’è una cosa, quindi, sulla quale c’è bisogno di riflettere: é che Cariati non si merita tutto ciò. Le aspettative erano completamente altre.

Perché qualcuno ha pensato di togliere la spina al governo Greco? É saggio domandarselo. Una comunità vera e partecipata lo farebbe. Se non accadesse, e allora?

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta