FILIPPO SERO: Auguri per la nuova amministrazione comunale

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Le elezioni amministrative hanno dato a Cariati un nuovo “primo cittadino” e un consiglio comunale quasi del tutto rinnovato, con una chiara prevalenza di donne, a partire dal sindaco.  Siamo, dunque, di fronte ad un elemento di assoluta novità che – dopo una secolare predominanza maschile – non può che essere colto positivamente.

Per altro verso, la portata del consenso ottenuto dalla nuova maggioranza è tale da costituire un’ottima base di partenza per conseguire i risultati che la squadra di governo si prefigge, magari non mancando di valorizzare i non pochi risultati positivi conseguiti dall’amministrazione uscente tra le note difficoltà finanziarie. Anche il compito affidato ai consiglieri di minoranza è fondamentale per il confronto democratico e per far si che l’azione amministrativa – legittimamente condotta e decisa dalla maggioranza – possa essere l’esito di un percorso dialettico di confronto di diverse idee e visioni. In questo senso e all’interno dei limiti del proprio ruolo, mi auguro che l’azione della minoranza sia attiva e propositiva, oltre che di controllo.

Superato il momento della “catarsi elettorale” – che legittimamente agevola lo scontro più che l’incontro – e al di là  delle diverse opinioni, passate e future, sono sicuro che tutti noi siamo accomunati dallo stesso auspicio: quello di vedere la nostra comunità progredire. Pertanto, a Filomena Greco e a tutti i consiglieri eletti, di maggioranza e di minoranza, vanno i miei complimenti per il grande risultato ottenuto – che è anche risultato personale -, gli auguri di buon lavoro a servizio della nostra comunità e infine – consapevole dei sacrifici e del carico di responsabilità che si sono assunti –, manifesto loro tutto il mio sostegno di cittadino cariatese.

 

Filippo Giovanni Sero

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta