Facciamo rientrare in Calabria i nostri ragazzi

Sta diventando insostenibile la vicenda che riguarda tanti giovani calabresi che a seguito dell’emergenza sanitaria COVID-19 sono ancora lontani da casa.

Bisogna che la situazione venga presa seriamente in considerazione, perché sta creando non pochi problemi alle numerose famiglie calabresi. 

Infatti, moltissimi giovani calabresi sono bloccati da settimane nelle città universitarie di tutta Italia, dove sono restati responsabilmente. 

La questione tuttavia genera anche non pochi problemi sul piano economico per ciascuna famiglia coinvolta.

Agli studenti si aggiungono tanti giovani lavoratori rimasti senza lavoro e a zero redditi, lontani dalla loro residenza. 

Va formalizzato un corridoio che sia funzionale, nel rispetto di tutti i protocolli sanitari, al rientro di tutti i ragazzi e ragazze, lontani da casa da molti mesi e senza nessun legame affettivo nelle regioni del Nord Italia. 

La situazione è diventata ormai insostenibile e le autorità regionali debbono trovare, quanto prima, una soluzione praticabile. 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta