E’ Terminata, domenica scorsa, la stagione invernale per la compagnia l’Arcobaleno.

Numerosi sono stati gli appuntamenti con il pubblico di Cariati e le trasferte oltre i confini comunali. Infatti l’ultimo lavoro, “Miseria e Nobiltà” di E. Scarpetta, dopo aver registrato il tutto esaurito nel teatro comunale di Cariati il 26 dicembre scorso, ha riscosso grandi successi anche fuori: Angri (SA), Corigliano, Ciro’, San Giorgio Albanese e Carolei.

Nel nostro teatro sono state ospitate dal gruppo teatrale l’Arcobaleno anche due compagnie di teatro amatoriale molto apprezzate dal pubblico Cariatese: la compagnia Camomilla a Colazione di Visciano (NA) con “Burqa” e la compagnia La Torre della vicina Torre Melissa con “Sordi gioielli e cose i fimmini“.

Il gruppo di attori dell’Arcobaleno, ormai consolidatosi, sta lavorando per la prossima primavera alla rappresentazione di “Alice e Pier nel paese della matematica“, testo scritto dal prof. Domenico Liguori, che sarà portata in scena sia a Cariati che alla rassegna di teatro amatoriale di Maiori (SA), in più sono già previste diverse date in altri comuni per “Miseria e Nobiltà” e altri gemellaggi con compagnie teatrali che verranno a Cariati con i loro spettacoli.

Ringraziamo con affetto il nostro pubblico che ci segue costantemente e rappresenta per noi motivo di soddisfazione e stimolo a fare sempre meglio.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta