Donna uccisa a coltellate a Cassano allo Ionio

Trafitta da diverse coltellate all'interno del suo stesso appartamento

Carabinieri
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

È stata trovata così questa mattina la 44enne di Cassano allo Ionio, nel Cosentino.

A dare l’allarme, sono stati alcuni parenti, che con lei avevano appuntamento in mattinata.

Quando non si è presentata e non ha risposto al telefono, si sono precipitati a casa, temendo che fosse successo qualcosa, ma quando finalmente sono riusciti ad entrare nell’appartamento per lei non c’era più nulla da fare.

Inutilmente hanno cercato il marito che al momento risulta irrintracciabile.

Su di lui, al momento, sembrano concentrarsi i sospetti dei carabinieri, che hanno preso in mano le indagini, con il coordinamento della PM e del Capo della Procura di Castrovillari.

Le ricerche dell’uomo sono state estese a tutto il circondario, ma al momento di lui non sembrano esserci tracce.

Gli investigatori stanno esaminando le immagini di tutte le telecamere del circondario per cercare di comprendere cosa sia avvenuto.

Secondo le prime ricostruzioni, l’omicidio sarebbe avvenuto nella notte e quella del femminicidio rimane la pista privilegiata.

 
Alle spalle, la donna aveva un arresto per droga e una parentela ingombrante. del 52enne ucciso e poi bruciato insieme al nipotino di soli 3 anni e alla compagna 27enne nel gennaio 2014.

 

Un delitto che ha scosso nel profondo l’opinione pubblica e fatto rabbrividire persino Papa Francesco, che qualche mese dopo, nel corso della sua visita alla vicina piana di Sibari ha lanciato il suo anatema contro i mafiosi.

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta