Dal derby col Torretta il Cariati porta a casa un punto

RISULTATO FINALE: Torretta 3 Cariati 3

Le premesse erano chiare per la matricola Cariati Calcio, quarta forza del campionato di promozione calabrese, girone A : bisognava vincere.
Lo avevano chiesto a gran voce i numerosi tifosi prima e durante la gara. E dall’altra parte, sponda Torretta, il copione non era poi tanto diverso, nonostante i dieci punti che attualmente separano le due compagini. Ma la voglia di ritorno al successo dei torrettari, soprattutto dopo la batosta interna subìta ad opera del Corigliano, era troppo forte. La compagine del Torretta, supportata dal suo numeroso pubblico, partiva subito in avanti e già al sesto minuto di gioco passava in vantaggio con il suo attaccante Patera, ex del Cariati calcio.
La reazione del Cariati non si faceva attendere: con azioni veementi ed incontenibili in piena area di rigore avversaria metteva in crisi la retroguardia locale. All’undicesimo minuto di gioco veniva falciato in piena area di rigore Massimo fermentino e il direttore di gara decretava la massima punizione che il brasiliano Rafael Monteiro trasformava nel pareggio realizzando così la sua undicesima rete. La partita diventava sempre più accesa da ambo le parti, supportate dal tifo incessante del numeroso pubblico.

Al 16’ è il centravanti del Torretta, Grasso, che dal vertice destro dell’area di rigore fa partire un bolide sul quale il pur bravo portiere Ferigo non può fare nulla: rete che chiude, così, la prima parte della gara.
La ripresa vede il Cariati in avanti alla ricerca del pareggio. Al 23’ è il portiere locale Perini che salva la propria porta su un bolide dell’incontrista Sifonetti; al 26’, però, la compagine del tecnico Cimicata sigla la terza rete con il centravanti grasso che trasforma un prezioso assist di Patera, portando la propria squadra in vantaggio per 3 a 1 sul cariati.
Il collettivo ospite non ci sta a subire la sconfitta e si porta in avanti con tutti suoi uomini. Al 76 e all’89’ un superbo Ferrentino “ Superstar” sigla una preziosa doppietta regalando un prezioso pareggio alla propria compagine tra l’incontenibile entusiasmo dei propri supporter e nel contempo un’amara delusione agli oltre 500 tifosi del torretta, accorsi alla stadio comunale sperando in una splendida vittoria della propria compagine.
Al termine del match il massimo dirigente del Cariati Calcio. Sabatino Tosto, è come un fiume in piena e non usa mezzi termini per criticare la censurabile direzione arbitrale del signor Monesi della sezione di Crotone. “ Non è mio costume giustificare una mancata vittoria con la direzione arbitrale” ha detto il massimo dirigente della compagine ospite “ma questa volta i fatti sono stati sotto gli occhi di tutti e il rigore netto negatoci nel primo tempo ci ha penalizzati oltremodo. Dopo un discreto primo tempo, nella ripresa abbiamo costruito diverse occasioni nitide da rete ed avremmo meritato, nella maniera più obiettiva,di conquistare i tre punti in palio”.
Il direttore sportivo, dr. Luigi Di Donna, sottolinea il valore dell’avversario e il buon pareggio del Cariati che è “ il frutto della volontà e della bravura dei calciatori della cittadina di Cariati, che continuano a lavorare sodo durante la settimana e scendono in campo sempre per dare il massimo; lo stadio del Torretta quest’oggi lo ha confermato ampiamente e per una matricola non è poco!”.

Marcatori : al 6’ Patera, 11’ Monteiro su rigore, Al 16’ e al 71’ Grasso, al 76’ e all’89’ Ferrentino
Note : Espulso al 75’ Patera per doppia ammonizione

Torretta : Perini 7, Caputo 6,5, De Roberto 6,5, Casaccio 7,Cosentino 7, Laero 6,5 (Raiolo 69,Cristaldi 6,5 (84’ Taurè 6), Scicchitano 7), Barberi 7, Grasso 8 (81’ Attadia s.v.), Patera 8. All: Cimicata

Cariati : Ferigo 7,5, Bombarola 7,Caniglia 7,( 52’Russo 6,5),De Giacomo 7,Minutolo 7,Scarpello 7,Filareti 6,(Labonia 7),Ferrentino 8,Campana 7,Sifonetti 7,Monteiro 7,5 ( 65’ Torchia 6,5).All: Vincenzo Filareti

Arbitro . Monesi di Crotone 5

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta