Crotone: Trofeo Coni Kinder + Sport: al via la sesta edizione

La kermesse, giunta già alla sua sesta edizione, è diventata negli anni uno degli eventi sportivi giovanili più importanti a livello nazionale

Tremila ottocento ragazzi di età compresa tra i 10 e i 14 anni provenienti da tutta Italia, dalla Svizzera e anche dal Canada, dal 26 al 29 settembre invaderanno Crotone, Cutro, Isola di Capo Rizzuto, Catanzaro e Palmi per partecipare al Trofeo Coni Kinder+Sport 2019, affidato in qualità di comitato organizzatore al C. R. Coni Calabria.

La kermesse, giunta già alla sua sesta edizione, è diventata negli anni uno degli eventi sportivi giovanili più importanti a livello nazionale e prenderà il via giovedì 26 settembre alle ore 18.30 allo stadio Ezio Scida di Crotone.

La Cerimonia di Apertura, ad accesso libero fino a esaurimento posti, vedrà la parata dei piccoli atleti divisi per delegazione, coreografie, l’Inno di Mameli cantato da Annalisa Minetti in veste non solo di cantante ma anche di atleta – nel 2013 medaglia d’oro ai campionati del mondo di atletica leggera paralimpica – e per finire il concerto di Shade, cantante protagonista di tante hit radiofoniche delle ultime stagioni.

Saranno presenti alla cerimonia di apertura, tra gli altri, anche il Presidente del Coni Giovanni Malagò e il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio. L’evento sarà presentato da Savino Zaba, conduttore televisivo e radiofonico di Rai Radio1.

Nelle giornate dell’evento, i giovani atleti gareggeranno in varie discipline sportive tra cui ciclismo, danza sportiva, pallacanestro, rugby, tiro con l’arco, judo, atletica, dama, pallapugno, rafting, nuoto sincronizzato e calcio solo per citarne alcuni. In totale saranno più di 40 le Federazioni sportive coinvolte, e alla fine della competizione salirà sul gradino più alto del podio solo una tra tutte le delegazioni in gara.

Vincitrici delle scorse edizioni sono state il Lazio, il Piemonte per ben due volte, il Veneto e la Lombardia.

Il Trofeo Coni Kinder+Sport 2019 sarà un’occasione importante non solo per gli atleti ma anche per la regione Calabria che per la prima volta ospiterà un evento sportivo di tali proporzioni.

Le amministrazioni locali insieme al comitato regionale Coni Calabria, presieduto da Maurizio Condipodero, unitamente alla Giunta Regionale, negli ultimi mesi hanno lavorato con entusiasmo per accogliere le migliaia di atleti, accompagnatori e visitatori, e per valorizzare la Calabria e la città di Crotone da sempre votata allo sport.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta