Cosa farà Alternativa Democratica?

Tanti cariatesi se lo stanno chiedendo in queste ore

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Ad ascoltare il Sindaco Filomena Greco in occasione degli auguri di buon anno, che ha voluto lanciare attraverso le telecamere di cariatiNet.it, sembra che ci siano seri rischi che la sua sindacatura vada avanti.

E’ stata molto chiara nell’esternare le sue riflessioni con tono amareggiato, fermo e determinato. A parole semplice non le ha mandate a raccontare. Anzi.

Ad analizzare i fatti non si comprende bene non tanto ciò che é avvenuto prima della formazione del nuovo gruppo consiliare Alternativa Democratica, ma cosa sia successo dopo.

Insomma, all’indomani dell’ufficializzazione della costituzione della nuova formazione politica in Consiglio comunale, con a corredo il documento che delineava gli obiettivi della nuova compagine.

Nelle parole che i quattro Consiglieri, componenti dalla vecchia maggioranza, decisero di mettere nero su bianco c’era la volontà di separarsi, ma finalizzando la decisione a un nuovo slancio della “governance” Greco.

Politicamente parlando lo scopo era quello di indirizzare meglio la maggioranza Greco, verso quegli obiettivi annunciati nel programma elettorale.

Ciò non é accaduto vista anche l’assenza nell’ultimo Consiglio comunale dove c’era importanti provvedimenti da approvare, necessariamente entro la fine dell’anno.

Perché? Nel mezzo cosa é avvenuto?

Tanti cariatesi se lo stanno chiedendo in queste ore.

Fossi negli esponenti di Alternativa Democratica chiarirei i motivi visto che ormai il tempo é scaduto e c’è forse poco da recuperare, ma c’è da fare chiarezza nei confronti degli elettori.

Oggi é San Silvestro e desidero essere cortese e mi fermo qui.

Felice 2018 cari lettori e lettrici di cariatiNet.it

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta