Coronavirus: abbiamo scherzato??!!

In questo quadro la mascherina è davvero l’unico strumento che abbiamo per difenderci?

Il sabato, appena alle nostre spalle, ha segnato con il liberi tutti una serata e nottata all’insegna del delirio. 

Premetto non solo a Napoli, ma in tante altre città italiane dove non si è riusciti a contenere gli assembramenti. 

Con i freni allentati moltissimi si sono riversati in strada sino alle primissime luci dell’alba.

Il senso di responsabilità e il buon senso sono stati spazzati via o meglio hanno lasciato il posto all’irresponsabilità.

Che si fa? 

Mi domando. In questo quadro la mascherina è davvero l’unico strumento che abbiamo per difenderci?

Inizio a nutrire seri dubbi sulla sua funzione, che mi appare poca cosa dopo che la scienza ci ha reclusi in casa per più di due mesi. 

Qualcuno dovrà spiegarlo anche perché non dimentichiamo che la pandemia, tutt’ora vigente, ha generato danni economici che non so se si riusciranno a contenere nei prossimi anni.

Abbiamo categorie di operatori economici che sono davvero in grande difficoltà, compreso la preoccupante perdita di posti di lavoro.

Urge un chiarimento da parte delle massime autorità, perché così non si fa che alimentare una forte confusione e raccapriccianti dubbi su cosa c’è stato e su cosa dovrà accadere. 

Tutto è difficile, vero. Serve però chiarezza. Tutto per unire l’emergenza sanitaria e la prospettiva del Paese. Questo si attende.

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta