COMUNE INDEBITATO. OLTRE 21 MILIONI DI EURO. SI ARRIVERA’ AL DISSESTO?

Primo Consiglio comunale, primo colpo da incassare per i cariatesi

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail
Primo Consiglio comunale, primo colpo da incassare per i cariatesi.
Il Sindaco intervenendo nella fase introduttiva dei lavori ha parlato dei 21 ML di debiti riscontrati in bilancio. Presto l’Assemblea cittadina, a detta del Primo cittadino, sarà chiamata a votare il dissesto finanziario.
Un atto inevitabile che porterà l’Amministrazione comunale lungo un sentiero difficile e complicato. La comunità dovrà affrontare la dura realtà, fatta da sacrifici e da ristrettezze economiche.
Non credo personalmente che ci siano molte altre alternative. Ma una cosa é certa. I cittadini hanno il diritto di sapere cosa é successo nel corso degli ultimi dieci anni e perché si é arrivati a questo punto di non ritorno.
In breve, cos’é il dissesto finanziario? La normativa a riguardo é piuttosto chiara.
Il dissesto finanziario di un Comune é un atto nel quale vengono coinvolti, in primis, i cittadini che dovranno subire maggiorazioni delle tasse comunali, i creditori ai quali non saranno soddisfatti i crediti per in intero e il Comune perché non potrà garantire ai cittadini i servizi essenziali.
Nel caso del Comune di Cariati si farà affidamento sul buon senso, allo scopo di verificare, per quanto possibile, un minore aggravio sui cittadini. Solo le ulteriori verifiche di bilancio che si faranno nelle prossime settimane, potranno definire le eventuali ripercussioni che si ribalteranno sulla comunità. L’auspicio é che le stesse potranno essere confinate entro ragionevoli limiti.

Inoltre, la normativa stabilisce che si ha dissesto finanziario quanto un ente non é più in grado di assolvere alle funzioni ordinarie e quando nei confronti dell’Ente esistono crediti di terzi cui non si riesce a far fronte, con il mezzo ordinario del riequilibrio di bilancio e/o con lo strumento del debito fuori bilancio.
Infine, nel momento in cui viene dichiarato il dissesto una Commissione nominata dal Ministero dell’Interno curerà il disavanzo pregresso, mentre la neo Amministrazione ripartirà ex novo basandosi sulle entrate certe e sarà guidata nell’affrontare ex novo le procedure di bilancio.
Insomma, l’operazione verità sui conti dell’Amministrazione comunale di Cariati ha avuto inizio. Si tratta adesso di circoscrivere il “danno”, sapendo coinvolgere la cittadinanza nella delicata vicenda e alimentando, ulteriormente, quel clima positivo e coinvolgente per avviare il nuovo corso.
Nicola Campoli
Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta