Case popolari: a Cariati è tempo di verifica per garantire diritti

La sindaca Greco: “Assegneremo le abitazioni inutilizzate a chi ne ha davvero bisogno”

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Si è tenuto lo scorso giovedì 16 febbraio, al Centro Sociale di Cariati, un incontro per informare i cittadini su come il Comune sta procedendo per risolvere la questione delle case popolari. Un argomento che sta a cuore a molti cariatesi, tra i quali si avverte la necessità di fare il punto sulle abitazioni assegnate e su quelle ancora da assegnare.

All’appuntamento, a cui hanno partecipato molti cittadini, erano presenti il funzionario dell’Aterp Cosenza Silvestro Passarelli, la sindaca Filomena Greco e la consigliera delegata alle Politiche della Casa e della Famiglia Ines Scalioti.

Il punto centrale del dibattito è stato la necessità di trovare una soluzione alle problematiche esistenti. Tra queste, l’abusivismo edilizio, la detenzione e il non utilizzo di case – lasciate per questo in stato di abbandono – , e l’opportunità di provvedere all’assegnazione a chi ne fa richiesta e ne ha reale diritto.
Molte sono state le inadempienze riscontrate anche in questo settore e dovute al totale disinteresse della passata amministrazione.
Naturalmente, adesso la linea che si vuole perseguire garantirà a ognuno la possibilità di sentirsi tranquillo nel proprio alloggio, sanando le irregolarità sanabili e mettendo a posto ogni posizione.

«Ci sono tante coppie giovani – ha raccontato la consigliera Scalioti – che hanno necessità di un alloggio. Come Amministrazione, sentiamo il dovere di intervenire. Abbiamo avviato già un processo e abbiamo intenzione di aprire il prima possibile uno sportello dedicato a chi vuole avere chiarimenti sulla propria situazione». Questo sportello, è stato detto nel corso dell’incontro, si interfaccerà direttamente con gli uffici dell’Aterp di Cosenza.

«Siamo determinati – ha dichiarato la sindaca Greco – a mettere in campo una serie di politiche attente ai cittadini più bisognosi. Lo avevamo detto nel corso della campagna elettorale, lo avevamo scritto nel programma e lo stiamo facendo. Quella delle case popolari è una questione a cui teniamo tanto, che stiamo cercando di risolvere come Amministrazione per agevolare i cittadini, anche sul fronte della burocrazia: per loro spesso si tratta di una necessità urgente e vogliamo velocizzare».

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta